Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 22 settembre 2017
Articolo di: venerdì, 03 agosto 2012, 9:13 m.

Orta in festa per gli Alpini

Fino a domenica si celebra il 90° compleanno delle Penne Nere

ORTA SAN GIULIO - Costituito ufficialmente nel 1927 con la consegna, il 25 di settembre del “gagliardetto”, il Gruppo Alpini di Orta San Giulio festeggia il 90° compleanno. Qualcosa di sbagliato nel conteggio? Assolutamente no. Perché anche se i documenti ufficiali dicono che il gruppo venne costituito nel 1927 è stato accertato che la presenza delle “penne nere” nell’antico Borgo cusiano risale a cinque anni prima. Il merito è da attribuire ad alcuni reduci della prima guerra mondiale che diedero vita al “sottogruppo di Orta” alle dirette dipendenze del Gruppo di Omegna. I “padri fondatori” furono Giovanni Fornara che avrebbe ricoperto la carica di presidente per quasi mezzo secolo, Felice Moise, Domenico, Eugenio e Giovanni Anchisi. Da allora l’attività del Gruppo non si è mai interrotta . Nel 1975 Fornara per motivi di salute passò il testimone ad Elio Anchisi che rimase in carica sino al 1985 quando venne eletto Ruggero Manfrin. Dal 1988 a guidare gli alpini ortesi è Dante Celoria  Il “direttivo” da lui presieduto ha predisposto il programma delle manifestazioni per degnamente festeggiare il 90° fondazione. Sino a domenica nell’area attrezzata dell’Oratorio Parrocchiale sarà in funzione la “cucina alpina” con specialità della tradizione gastronomica territoriale. Sabato 4 agosto alle 15,30 nella Chiesa della Madonna Assunta si terrà il concerto del Coro “Stella Alpina” di Berzonno di Pogno. Domenica alle 9,30 il raduno in piazza Motta con il ricevimento delle autorità cui farà seguito la cerimonia dell’alza bandiera e la messa celebrata nella Chiesa Parrocchiale da don Costanzo in suffragio degli alpini che “sono andati avanti”. Al termine della funzione si formerà un corteo che, preceduto dalla Fanfara Alpina di Massiola, dal gonfalone del Comune e dei gagliardetti dei gruppi alpini appartenenti alla Sezione Cusio Omegna raggiungerà il monumento dei caduti dove verrà deposta una corona di fiori. Qui oltre al Presidente Celoria prenderà la parola il Sindaco di Orta Cesare Natale.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 03 agosto 2012, 9:13 m.
youkata
^ Top