Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 20 novembre 2017
Articolo di: lunedì, 13 novembre 2017, 3:42 p.

Paffoni, ecco l’ottava meraviglia

Presa per mano a Montecatini dal suo capitano, Alex Simoncelli

Presa per mano dal suo capitano Alex Simoncelli, la Paffoni passa anche al Pala Terme, infliggendo a Montecatini la terza sconfitta consecutiva. 
Per la regina del campionato invece è l’ottava meraviglia, forse la più difficile di tutte: senza Benedusi, nemmeno in panchina, Ghizzinardi ha perso anche il rientrante Milani, nuovamente out nel secondo tempo. Avvio di partita nel segno di Montecatini, che segna nei primi due possessi con Galmarini e Meini dall’arco. Il 5-0 però è un fuoco di paglia, perché prontamente arriva la risposta della capolista. Parziale di 12-2 che vale il 7-12, con Simoncelli e Dip protagonisti.  Il canestro dall’arco del capitano produce il primo allungo rossoverde sul 9-15.  In difesa la Paffoni non concede nulla, ma gli ultimi quattro attacchi del primo quarto producono solo palle perse in casa rossoverde. Al 10’ la Fulgor guida 12-17. Dopo un lungo periodo, nel secondo quarto si rivede Tommaso Milani.  Il solito, immarcabile Simoncelli firma il più nove con un canestro da sette metri: 19-28 al 13’ per la squadra di Ghizzinardi.  Montecatini però rimane sul pezzo, anche quando il vantaggio rossoverde supera i dieci punti. A tenere a galla i termali sono Galamrini e Centanni ed a metà partita la Fulgor guida ma solamente di 4, sul 33-37. Terzo quarto che si apre ancora con Montecatini sugli scudi: Omegna perde nuovamente Milani, costretto ad alzare bandiera bianca. Anche Simoncelli dopo un colpo ricevuto da Petrucci esce ed i termali mettono la freccia, con le iniziative del duo Meini-Petrucci. La partita diventa spigolosa, Omegna trova percorso netto dalla lunetta con Torgano ed un pregevole canestro di Fratto per il nuovo sorpasso. Al 30’   52-54 per i lupi. Nell’ultimo quarto la Paffoni , dopo l’iniziale pareggio dei toscani, è sempre avanti. Il break decisivo arriva con Torgano, Arrigoni e Simoncelli, nonostante un gioco da 4 punti di Centanni che tiene accese le speranze di Montecatini. Finisce 71-77 e la festa continua.

Articolo di: lunedì, 13 novembre 2017, 3:42 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top