Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 19 novembre 2017
Articolo di: venerdì, 29 giugno 2012, 2:35 p.

Prato Sesia: nessun aumento alle tasse comunali

Ma addio grandi opere: "Non possiamo più accendere mutui"

PRATO SESIA - Buone notizie per gli abitanti di Prato Sesia. Il bilancio di previsione, appena approvato in Consiglio Comunale, non prevede aumenti per Irpef e Tarsu, nè ritocchi alla aliquota base dell'Imu. Il "prezzo" da pagare però sarà quello di avere poche opere pubbliche in cantiere. "La linea che abbiamo scelto è quella di non apportare nessun aumento - spiega il sindaco di Prato Sesia, Luca Manuelli - Entro il 20 settembre daremo la conferma definitiva alle aliquote per l'Imu, che intendiamo mantenere alla quota base vista anche la grande quantità di seconde case date ad uso gratuito che ci sono in paese. Con le aliquote base abbiamo stimato un gettito di cica 347 mila euro". Non sono tanto i capitoli entrate/spese a bloccare le possibili opere pubbliche (il bilancio pareggia a 2,243,500 euro), ma l'impossibilità di contrarre mutui: "Non possiamo pensare a grandi opere perchè, visto che abbiamo acceso in passato dei mutui, queste regole ci vietano di averne di nuovi" continua il primo cittadino. E così gli interventi previsti si riducono: all'ampliamento del cimitero, a cui si aggiunge una sistemazione e manutenzone straordinaria per un totale di oltre 350 mila euro, al primo lotto dei marciapieti di via Matteotti (150 mila euro) e alla ristrutturazione centrale termica delle scuole e Municipio (40 mila euro). 

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 29 giugno 2012, 2:35 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top