Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 18 ottobre 2017
Articolo di: sabato, 23 giugno 2012, 8:41 m.

Premiati gli studenti borgomaneresi dell'anno

La vincitrice assoluta è la sedicenne Emanuela Cerutti

BORGOMANERO - Il miglior “studente borgomanerese dell’anno” si chiama Emanuela Cerutti, ha sedici anni e ha frequentato la II B ad indirizzo tecnologico dell’Iti “Leonardo da Vinci”. La proclamazione ha avuto luogo venerdì pomeriggio nell’aula consigliare di Palazzo Tornielli alla presenza dell’Assessore allo sport Pierfranco Mirizio, del Presidente del Consiglio Comunale Diego Vicario e di Gabriella Colla, Referente della Consulta degli Studenti della Provincia di Novara. Emanuela, che ha concluso l’anno scolastico 2010-2011 con una votazione media di 9,75 (10 in tutte le materie fatta eccezione per italiano, chimica e arte motoria dove si è dovuta accontentare solo di un “9”) è risultata la vincitrice assoluta del Concorso istituito cinque anni fa su iniziativa dell’allora Assessore alle Politiche Giovanili Roberto Nonnis. Oltre al “migliori studente borgomanerese dell’anno” sono stati premiati anche i più bravi di ogni singolo istituto scolastico cittadino: Federica Fornara, votazione media 9,30, classe 4^ dell’ITG “De Filippi” di Arona (migliore studente borgomanerese frequentante un istituto scolastico extra comunale); Lia Gugino, voto 9,20 (migliore studente del liceo classico “Don Bosco"); Rebecca Conconi, voto 9,20 (Liceo scienze umane “Don Bosco"); Silvia Nespoli, votazione 83,42 (Enaip Borgomanero); Chiara Lera, voto 9,38 (Iti “Leonardo da Vinci” sez. economico); Francesca Antonioli voto 9,10 (Liceo linguistico di Gozzano); Elia Schiavon voto 9,31 (Liceo scienze umane di Gozzano); infine sono stati premiati ex aequo Gabriele Di Rosa e Pietro Masini, voto 9,09 (Liceo scientifico “Galileo Galilei). Alla vincitrice assoluta è stato consegnato un assegno di 600 euro mentre a tutti gli altri sono andati 350 euro. Ai premiati ha fatto pervenire un messaggio di felicitazioni anche il Sindaco Anna Tinivella. “Vedo con molto piacere – scrive il primo cittadino – che sono tantissimi i giovani in gamba che si impegnano nello studio e non solo. Tutti i vincitori sono infatti ragazzi che fanno volontariato, sport, attività sociale, lontanissimi quindi dallo stereotipo del secchione”. Se ha un senso la meritocrazia è proprio questo: far emergere tutti quei giovani che quotidianamente si impegnano personalmente e per gli altri senza ricevere troppo spesso nessun riconoscimento”.

Carlo Panizza

Articolo di: sabato, 23 giugno 2012, 8:41 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top