Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 24 novembre 2017
Articolo di: mercoledì, 13 febbraio 2013, 3:03 p.

Prima settimana di riprese per il film ambientato a Gozzano

“Un palmo sotto l’ombelico” è diretto dal regista novarese Vanni Vallino

GOZZANO - “Un custode della memoria, testimone equilibrato delle vicende snodatesi in paese tra gli anni Settanta ed oggi”. E’ il noto attore (e convincente doppiatore) Marco Morellini ad identificare il proprio personaggio, protagonista del film “Un palmo sotto l’ombelico”  diretto da Vanni Vallino, di cui si stanno girando, questa settimana, le prime scene che riguardano lo sciopero in Bemberg (che ha richiesto un centinaio di comparse) e la vita in paese, rappresentata negli ambienti pubblici allora più frequentati : negozi, circoli, piazze, campi di bocce…Morellini veste i panni di un fotografo “che vive legato alle tradizioni, in contrapposizione con l’approccio ‘rivoluzionario’ dell’amico, interpretando gli eventi in modo meno viscerale, ma integrato al contesto”. L’attore, di origini emiliane, ha al suo attivo moltissime interpretazioni tra teatro, cinema, tv, di cui ricordiamo solo qualche titolo come “Russicum” (diretto da Pasquale Squitieri) e “Hotel Meina” (per il grande schermo); “Distretto di polizia” , “Don Matteo” e “Un medico in famiglia” (per la televisione) e “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, “Macbeth”, “Romeo e Giulietta” (per il teatro)...Il ruolo del protagonista in età giovanile è affidato a Diego Baldoin, anch’egli impegnato in teatro (interprete di testi di Pirandello, Garcia Lorca, Sepulveda) e nel doppiaggio, oltre che in film e miniserie televisive. Primo ciack lunedì mattina (nonostante la neve), fuori dei cancelli Bemberg per il film diretto da Vallino che racconta la storia del paese attraverso contrapposte visioni giovanili di un gruppo di amici che vive nel borgo situato “ad un palmo sotto l’ombelico” (rappresentato dall’Isola di San Giulio), a sud del quale si trova, appunto, Gozzano. Il film (durerà circa un’ora e mezza) nasce da un’idea di Mauro Guidetti ed è ispirato al libro di Francesco Ruga “E vanno indietro gli anni miei”. La sceneggiatura è dello stesso Vallino. Di rilievo il cast. Tra gli interpreti, infatti, vi sono Nino Castelnuovo, Bruno Gambarotta, Erika Blanc, Elena Ferrari, Gigi De Luca, Saverio Vallone, Enrico Dusio, Maria Cristina Di Nicola… E, tra i novaresi, Floriano Negri e Marco Migliavacca. Con un freddo davvero intenso e la neve, la produzione ha raccolto un centinaio di comparse: i manifestanti in sciopero ai cancelli aziendali. L’atteso via (c’era anche un piccolo pubblico), tra le urla degli scioperanti, i cartelli di protesta (ricostruiti grazie alla documentazione fotografica) ed un simbolico fuoco, al grido “no, alla fabbrica del padrone” e “lotta dura senza paura”. Tra le comparse molti gozzanesi. In occasione della presentazione in sala consiliare, qualche mese fa, Guidetti aveva infatti manifestato l’intenzione di coinvolgere la popolazione. Il sostegno economico proviene da diverse aziende del territorio che hanno dichiarato l’adesione al progetto. Le musiche saranno firmate da Beppe Carletti dei “Nomadi”. Dopo la settimana di riprese di febbraio ne sono previste altre, tra maggio e giugno. 

Maria Antonietta Trupia 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

RIPRESE FILM A GOZZANO, 11 FEBBRAIO 2013 (44).jpg

RIPRESE FILM A GOZZANO, 11 FEBBRAIO 2013 (48).jpg

Articolo di: mercoledì, 13 febbraio 2013, 3:03 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top