Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
Articolo di: giovedì, 01 novembre 2012, 11:30 m.

Primarie, da Borgomanero fino a Pettenasco si presenta la squadra Bersani

Il referente è Filippo Dal Molin: "Bisogna affrontare i problemi reali dell'Italia"

BORGOMANERO – Le primarie del centro sinistra sono alle porte (si vota domenica 25 novembre) e nel borgomanerese cresce il sostegno al Segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani . Dopo la presentazione, l’altra settimana del “Comitato Borgomanero per Bersani”, nel pomeriggio di mercoledì 31 ottobre in via dei Mille 48 è stato ufficialmente presentato alla stampa anche il “Comitato Alto Novarese per Bersani” che ha come referente Filippo Dal Molin. “Stiamo vivendo – ha detto lo stesso Dal Molin nell’incontro con i giornalisti locali – un momento di grande crisi dove è necessario mettere al centro i temi reali che l’Italia deve affrontare. Anziché parlare con degli slogan elettorali occorre iniziare a parlare dei problemi della gente. Bersani ha focalizzato il suo programma in dieci argomenti essenziali per affrontare le grandi questioni che interessano la popolazione: lavoro, istruzione, sanità, sviluppo, lotta all’illegalità eall’evasione, tanto per citare le più importanti”. Il Comitato ha spiegato Dal Molin si chiama “Alto Novarese” perché comprende non solo la città di Borgomanero ma anche diversi centri del Cusio sino a Pettenasco e diverse località dell’hinterland borgomanerese. “Alle elezioni comunali a Borgomanero – ha aggiunto Rosy Russo – avevo aderito nell’ambito di una coalizione di centro sinistra ad una lista civica che sosteneva la candidatura a Sindaco di Pierluigi Pastore. Oggi mi è sembrato significativo aderire al Comitato pro Bersani perché stiamo vivendo un particolare momento della vita politica e sociale dove per garantire un futuro al nostro Paese è più che mai necessario sostenere la candidatura di Pierluigi Bersani”. “Già tre anni fa – ha detto l’ex Assessore comunale alla viabilità Gaetano Vullo – avevo aderito alla mozione Bersani perchè ritengo che l’attuale segretario del Pd sia la persona giusta per guidare il nuovo Governo. Ha lavorato bene nei Governi Prodi e D’Alema amministrando con grande capacità una Regione come l’Emilia Romagna”. Fondatori del Comitato oltre a Dal Molin, Rosy Russo e Gaetano Vullo, Davide Cerutti, Gabriella Valsesia, Franca Mercalli, Franco Neve, Giuseppe Franzosi e Angelo Manini. Tra i sostenitori i borgomaneresi Lillo Cannistraro, Angelo Catalfo, Giovanni Lo Grasso, Dario Mussida, Silvio Benetti e Adriano Pastore; Doriano Vincitore, Pierangelo Zenoni, Pinuccio Zeffiretti, Giuseppe Ponte, Rino Pettinaroli (San Maurizio d’Opaglio); l’ex presidente della Provincia di Novara Franco Fornara e Piero Airoldi (Pettenasco), Giuseppe Signorelli, Rocco Fornara, Elio Leonardi, Licio Perosa, Maria Bonomi (Gozzano), Antonia Cattaneo (Armeno), Domenico Rigotti (Orta San Giulio), Felice Monti (Soriso) e il dottor Luciano Pistocchini di Maggiora.

Carlo Panizza

Articolo di: giovedì, 01 novembre 2012, 11:30 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top