Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 23 settembre 2017
Articolo di: martedì, 06 novembre 2012, 3:32 p.

Quando la topolino amaranto viaggiava per il Medio Novarese

Anche Borgomanero ricorda il ventennale della scomparsa di Dante Graziosi

BORGOMANERO - Dopo le commemorazioni a Novara e in Ossola, anche Borgomanero ricorda Dante Graziosi, il veterinario scrittore morto 20 anni fa. A riprova del legame che ha legato in passato l'autore al borgomanerese. Proprio qui tra i paesi del Medio Novarese, lo scrittore aveva infatti viaggiato molto con la sua Topolino amaranto, divenuta poi il titolo di un libro di sucesso, da cui fu tratto uno sceneggiato Rai. Ma Graziosi non è stato solo scrittore, ma anche partigiano, fondatore della Coltivatori diretti e deputato per quattro legislature. Una vita intensa che sarà rievocata dall'editore Roberto Cicala che ha conosciuto bene Graziosi e, dopo la sua morte, ha ripubblicato con Interlinea i suoi libri più importanti. L'appuntamento è per martedì 13 novembre alle 16,30, in una "puntata speciale" del ciclo "Scrittori novaresi del Novecento", promosso dalla Fondazione Marazza con Fondazione Bonfantini e Centro Novarese di Studi Letterari. La conferenza sarà anche l'occasione per presentare "Le storie della risaia", un'antologia che raccoglie i suoi libri più belli. 

Lucia Panagini

Articolo di: martedì, 06 novembre 2012, 3:32 p.
youkata
^ Top