Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: domenica, 22 aprile 2012, 8:38 m.

Romagnano, piace lo Sportello d’ascolto del “Curioni”

Istituito a febbraio, è indirizzato ad alunni, genitori e insegnanti

ROMAGNANO SESIA - Attivato con un forte sostegno del Comune di Romagnano Sesia, oltre che con il contributo del “Comitato genitori” e del Comune di Prato Sesia, è partito nel mese di febbraio e sarà aperto fino a fine anno scolastico lo “Sportello d'ascolto” rivolto agli alunni della scuola media ed ai genitori ed insegnanti di elementari e medie che fanno parte dell'Istituto Comprensivo Curioni di Romagnano Sesia. ‹‹Lo sportello - spiegano dall'Istituto Comprensivo - è uno spazio di ascolto e di confronto in cui ragazzi e ragazze possono esprimere i propri disagi e difficoltà, ottenendo supporto da parte di un'esperta. Analogamente - continuano - genitori e insegnanti possono presentare le loro istanze e avvalersi di un valido aiuto inerente le migliori strategie di comunicazione con i ragazzi››. L'esperta messa a disposizione dall'Istituto è Cristina Arienta, psicologa: ‹‹Dall'inizio dell'attività ad oggi - aggiungono dall'Istituto - c'è stata una notevole affluenza allo sportello: tutte le date in calendario sono piene di appuntamenti. Ogni colloquio dura 30-40 minuti e gli incontri sono richiesti sia dagli allievi che da genitori e insegnanti››.

Redazione online

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara di sabato 21 aprile 2012 in edicola o direttamente online in versione digitale sfogliabile 

Articolo di: domenica, 22 aprile 2012, 8:38 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top