Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: martedì, 01 novembre 2011, 8:04 m.

Romagnano Sesia: lavori in centro, infuriano le polemiche

Via i parcheggi, piazza Libertà diventa un “salotto”

ROMAGNANO SESIA - Polemica a Romagnano Sesia, in questi giorni, sul tema chiusura del centro storico e sui parcheggi in piazza Libertà. Il tema è dibattuto soprattutto nel mondo dei commercianti, che in questi giorni stanno subendo i disagi della chiusura della prima parte di via Novara e via dei Martiri. I lavori proseguono, ma i commercianti si chiedono se si possa fare più in fretta in quanto già il periodo non è dei migliori e alla crisi economica occorre rispondere anche offrendo “comfort” ai clienti. E proprio questo aspetto è il più dibattuto. In particolare piazza Libertà: è diventato un salotto ma i parcheggi sono necessari. ‹‹In linea di principio – dice l’assessore al Commercio, Rossana Fornara - sono d’accordo con il sindaco: abbiamo recuperato uno splendido spazio a Romagnano e va salvaguardato perché sia fruibile dai cittadini e diventi il salotto buono del nostro paese. Ma anche i commercianti sono cittadini, e come assessore non posso ignorare le loro istanze››. Fornara intende così attivarsi affinché vengano ripristinati almeno alcuni parcheggi in zona piazza dell’Abbazia, appena inaugurata dopo i lavori di pavimentazione in pietra, che sono stati eseguiti nei mesi scorsi. ‹‹È vero che la piazza dell’Abbazia, con la sua preziosa pavimentazione e con il nuovo arredo urbano che a breve verrà sistemato, dovrebbe essere riservata ad una fruizione pedonale – spiega ancora Fornara – ed è vero anche che a pochi passi dal cuore cittadino ci sono molti parcheggi a disposizione di chi desideri raggiungere i negozi del centro storico, ma comprendo anche il disagio degli operatori economici che, in una congiuntura di crisi come quella che stiamo attraversando, temono di essere ulteriormente penalizzati da questo nuovo assetto, che potrebbe rendere meno agevole l’accesso ai loro negozi››.

Paolo Usellini

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabat

Articolo di: martedì, 01 novembre 2011, 8:04 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top