Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 20 ottobre 2017
Articolo di: giovedì, 28 giugno 2012, 6:45 p.

Rubinetteria Cristina è una "Tigre"

L'azienda gozzanese si è aggiudicata il premio per le imprese che battono la crisi

GOZZANO - CRS S.p.A. Rubinetteria Cristina di Gozzano si è aggiudicata il Premio “Le Tigri del 2011”, riconoscimento assegnatole ieri sera a Milano, cui hanno preso parte oltre 150 esponenti del mondo imprenditoriale e professionale. Succede a Texa S.p.A., vincitrice della prima edizione del Premio e a SMI S.p.A. che se lo è aggiudicato lo scorso anno. Dal 1949 l’attività imprenditoriale della famiglia Cristina, proprietaria di CRS S.p.A., ha permesso a una realtà artigianale di crescere e svilupparsi arrivando a posizionarsitra i leader del settore. Oggi CRISTINA rubinetterie, gestita dall’imprenditore e dalla sua famiglia, insieme ad un top management cresciuto all’interno dell’azienda, realizza prodotti d’eccellenza italiana: rubinetteria per bagno e cucina d’alta qualità e dal design ricercato. Il fatturato, che nell’ultimo triennio è cresciuto del 14,5%, nel 2011 ha raggiunto 47,5 milioni di €, di cui il 60% èrealizzato nei paesi esteri, principalmente nell’Europa Continentale. Qualità per cui la rubinetteria gozzanese ha sbaragliato la concorrenza. «Esprimo le mie più vive congratulazioni alla Crs-Cristina Rubinetterie Spa e ai suoi titolari per il prestigioso risultato ottenuto in una importante occasione di confronto tra le aziende più dinamiche del Made In Italy. In una fase estremamente delicata per l’intero settore manifatturiero raggiungere risultati operativi così importanti costituisce un esempio di grande lungimiranza imprenditoriale e di notevole professionalità gestionale, ed è anche un segnale di speranza e di ottimismo per il sistema economico del nostro territorio». Con queste parole il presidente dell’Associazione Industriali di Novara, Fabio Ravanelli, commenta l’assegnazione del premio “Le Tigri del 2011”, tributato da Tickmark alle imprese che si sono dimostrate maggiormente in grado di battere la crisi. «Nella fase più acuta della crisi – aggiunge il direttore dell’Ain, Aureliano Curini – risultare i primi classificati tra oltre 60 imprese italiane rappresenta per Crs un segno di notevole ed esemplare dinamismo, che auspichiamo venga seguito dal maggior numero possibile di aziende del Novarese. Ringraziamo la Tickmark, azienda aderente all’Ain, per avere istituito per il terzo anno consecutivo un premio al tempo stesso così prestigioso e così significativo».

Redazione online

Articolo di: giovedì, 28 giugno 2012, 6:45 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top