Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
Articolo di: venerdì, 23 marzo 2012, 2:51 p.

Sacerdote e scultore

Don Giovanni di Maggiate: una vita per la fede e per l'arte

MAGGIATE - Sempre all’opera don Giovanni Cavagna, sacerdote scultore, compositore e amante dell’arte. Ora sta ultimando le sue due ultime fariche, destinate al Santuario della Santissima Pietà di Cannobio. Si tratta di un porta cero e di un altare. Il primo, in noce, dell’altezza di un metro e venti centimetri circa, è dedicato a Monsignor Germano Zaccheo, vescovo di Casale Monferrato, originario di Cannobio,  scomparso nel 2007. Sopra vi sono raffigurati quattro angeli, che rappresentano le quattro virtù cardinali. L’altare, sempre in noce, rappresenta invece la famosa immagine della Pietà di Cannobio. Non saranno certo le ultime opere del don. Non pago di aver realizzato la grande opera dell’Apocalisse, collocata all’ingresso del Battistero nella parrocchiale di Maggiate, a quanto pare il sacerdote scultore ha già in mente di aggiungere qualcos'altro nella sua amata parrocchia.

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 23 marzo 2012, 2:51 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top