Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 24 gennaio 2018
Articolo di: giovedì, 05 aprile 2012, 3:42 p.

Sanità: ospedali di Borgomanero e Omegna avanti così

Il nuovo piano sanitario regionale appena approvato non cambia nulla sul territorio

BORGOMANERO – A cambiare saranno solo i nomi, ma nella sostanza non ci sono modifiche in vista per l’attività dell’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero e per il Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna. Il nuovo piano socio sanitario della Regione Piemonte, approvato martedì nell’aula di palazzo Lascaris, introduce un’unica rete ospedaliera integrata con la diversificazione dei presidi secondo l’intensità delle cure e l’eliminazione dei reparti doppi. Nella pratica questo si traduce solo con un cambio di classificazione per l'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, da martedì definito ospedale cardine (insieme a Biella, Vercelli e Verbania-Domodossola per il quadrante nord), mentre il Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna rimane classificato come ospedale monospecialistico.

Lucia Panagini

 

Articolo di: giovedì, 05 aprile 2012, 3:42 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top