Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 07 dicembre 2017, 10:43 m.

Santa Barbara a Borgomanero, per la prima volta esercitazioni aperte al pubblico (fotogallery)

Durante l'anno i Vigili del Fuoco hanno effettuato quasi seicento interventi, ecco tutti i dati

BORGOMANERO - Sono già quasi seicento gli interventi effettuati quest’anno dai Vigili del Fuoco di Borgomanero che lunedì mattina hanno festeggiato la loro patrona, Santa Barbara in un modo diverso rispetto al passato, coinvolgendo cioè anche alcune scolaresche (le classi V di Cressa e della “Dante” di Borgomanero, la IV dell’ “Alfieri” di Borgomanero e la 3^ di Suno) che nella sede del Distaccamento di via Arona hanno assistito ad una vera e propria esercitazione. I “pompieri” hanno simulato interventi che non hanno riguardato solo lo spegnimento di incendi, ma anche quelli fatti in occasione di incidenti stradali, di alluvioni, per portare in salvo animali o per mettere in sicurezza le abitazioni. Tra gli interventi effettuati quest’anno dai 27 Vigili del Fuoco che operano su un territorio comprendente una quarantina di Comuni del borgomanerese, della bassa Valsesia e del Cusio sino alle pendici del Mottarone, 146 hanno riguardato incendi, 30 soccorsi e ricerche di persone, 22 incidenti stradali, 60 aperture di porte e ascensori, 12 fughe di gas, 83 per danni provocati da maltempo o fuoruscita di acqua, 26 soccorsi di animali e altri 180 che hanno riguardato la rimozione di alveari di vespe o calabroni. “Alcuni di noi – riferisce il responsabile del Distaccamento Antonio Zaninetti – hanno fatto anche parte delle squadre impegnate nelle località del Centro Italia colpite dal terremoto, in Liguria in occasione dell’alluvione e più recentemente per contribuire a domare i vasti incendi che hanno messo in pericolo diversi centri dell’hinterland torinese”. A disposizion edel Distaccamento un parco macchine composto da due automezzi Aps, un’autobotte, due “campagnole” e una barca utilizzata per gli interventi sul lago d’Orta, intitolata alla memoria di don Angelo Villa, ex cappellano della “Canottieri” di Orta San Giulio, morto annegato nel “suo” lago il 19 novembre 2004 mentre in barca stava tornando dall’isola di San Giulio per celebrare messa. Gli alunni che hanno assistito all’esercitazione (alla presenza del Sindaco Sergio Bossi, del vice Sindaco Ignazio Stefano Zanetta e dell’Assessore Elisa Zanetta) hanno posto ai Vigili del Fuoco numerose e appropriate domande. Uno di loro alla fine della visita era talmente contento che ha apertamente dichiarato: “Da grande farò il pompiere”. Alla sera, sempre in Caserma i Vigili del Fuoco hanno accolto le autorità locali per un momento conviviale alla presenza del nuovo Comandante Provinciale Calogero Turturici. Nelle foto, di Panizza, alcuni momenti della festa di Santa Barbara a Borgomanero.

Carlo Panizza

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

vigili del fuoco 2017 2.JPG

vigili del fuoco 2017 5.JPG

vigili del fuoco 2017 8.JPG

vigili del fuoco 2017 11.JPG

vigili del fuoco 2017 12.JPG

vigili del fuoco 2017 13.JPG

vigili del fuoco 2017 16.JPG

vigili del fuoco 2017 21.JPG

Articolo di: giovedì, 07 dicembre 2017, 10:43 m.
^ Top