Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 30 maggio 2012, 12:34 p.

Santhià-Arona e Novara-Varallo, chiusura più vicina

Sono nella lista delle linee che potrebbero essere soppresse dalla Regione

Santhià-Arona e Novara-Varallo a rischio cancellazione. La chiusura delle due linee ferroviarie è infatti contenuta nella proposta di aggiornamento del Programma triennale dei servizi di trasporto pubblico locale, che sarà votata venerdì 1° giugno nella II Commissione della Regione Piemonte. Tra le novità, è prevista la soppressione di 14 linee ferroviarie locali, che verranno sostituite da autobus. Secondo quanto riportato da un comunicato del consigliere Pd, il biellese Wilmer Ronzani, addirittura già con l’entrata in vigore dell’orario estivo tra poche settimane. Di 8 delle 14 linee da cancellare si parlava già, ma, nella nuova stesura, sono state inserite altre 6 tratte tra cui, appunto, la Santhià-Arona e la Novara-Varallo: “aggiunte all’ultimo momento, con l’evidente volontà di mettere tutti di fronte al fatto compiuto” ipotizza Ronzani. A difesa delle linee che attraversano l’alto novarese si schiera anche il Movimento 5 Stelle che sottolinea in particolare l’isolamento della Valsesia, che non potrà più raggiungere in treno né Novara, né Santhià, né Borgomanero, né Arona. Numeri più precisi sull’operazione si dovrebbero conoscere venerdì prossimo.

Lucia Panagini

Articolo di: mercoledì, 30 maggio 2012, 12:34 p.
^ Top