Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 01 settembre 2011, 9:04 p.

Sizzano: torna il raduno internazionale dei labrador

In programma sabato 3 e domenica 4 settembre

SIZZANO - Torna in questo fine settimana, sabato 3 e domenica 4 settembre, a Sizzano, nel Novarese, il grande raduno di cani labrador, manifestazione nella quale oltre trecento cani di razza si contenderanno, alla cascina Fontana, il titolo di “migliore”.

Location della manifestazione è un’azienda agricola associata a Coldiretti, che come ogni anno torna ad accogliere un evento di rilievo internazionale promosso dal Retriever Club Italiano e sempre in grado di richiamare l’attenzione del grande pubblico e della stampa nazionale.

I cani appartenenti alle razze retriever sono davvero particolari e apprezzati soprattutto per l’innata e naturale predisposizione a “lavorare” insieme al proprio padrone-conduttore, interagendo nelle molteplici attività svolte (dalle operazioni di recupero in fase di caccia, alla guida-ciechi, alla ricerca di persone disperse, ecc.).

In arrivo, oltre ai simpatici (e bellissimi) cani e ai loro conduttori, anche alcuni tra i più importanti giudici internazionali chiamati a valutarli.

La due-giorni è dedicata in particolare alle prove di bellezza, ma non mancheranno dimostrazioni di lavoro e soccorso (molto suggestive quelle nel vicino lago di pesca dell’agrituruismo) che coinvolgeranno i labrador e non solo: persone qualificate, poi, saranno a disposizione dei presenti per spiegare come si addestra un labrador e terranno, nei due giorni, un corso di educazione ed introduzione all’addestramento per retriever.

Tutte le prove sono aperte al pubblico, alle famiglie e a quanti vorranno entusiasmarsi a scoprire il magico mondo dei labrador e dei retriever: per l’occasione, inoltre, resterà aperto l’agriturismo che propone specialità della cucina rurale piemontese e novarese: sabato sera, in particolare, ai concorrenti e agli ospiti del raduno è riservata una cena di gala con un ricco menù in cui trionfano i tagliolini al ragù di pesce d’acqua dolce e il risotto al formaggio raschera (un gustoso “matrimonio” tra il nord e il sud del Piemonte).

Il direttore della Coldiretti, Francesco Renzoni, definisce l’evento “un appuntamento ormai di tradizione perr la Cascina Fontana, che ha avuto il merito in questi anni di promuovere una manifestazione molto utile per la promozione del nostro territorio”.

Monica Curino

Articolo di: giovedì, 01 settembre 2011, 9:04 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top