Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 18 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 05 novembre 2012, 3:47 p.

Sono tornate le auto nel centro storico di Borgomanero

Poche macchine in piazza e nei corsi nelle prime ore di riapertura

BORGOMANERO – Poche auto in piazza Martiri e nei quattro corsi: la riapertura al traffico del centro storico di Borgomanero è stata più soft del previsto. Stamattina, come annunciato, macchine e camioncini sono tornati a percorrere l’area centrale della città agognina, che è stata chiusa per i lavori alla pavimentazione per oltre un anno. Tuttavia, complice la chiusura di tanti negozi di lunedì, il transito veicolare in queste prime ore di riapertura sembra scarso. Si vedrà se domani, con la riapertura dei negozi, cambierà qualcosa. Già pronti i parcheggi blu sui corsi Garibaldi, Roma, Cavour e Mazzini, mentre la segnaletica verticale è stata posizionata oggi in giornata. Si lavora ancora poi in piazza per sistemare le fioriere che delimitano la zona per i pedoni e la carreggiata. “Ancora per una settimana – specifica il Comandante della Polizia Municipale di Borgomanero, Ettore Tettoni – rimarranno le transenne all’inizio dei corsi per ricordare che l’accesso è a senso unico”. Si ritorna, infatti, alla viabilità pre-lavori: Corso Garibaldi e corso Roma a senso unico in entrata, in direzione di piazza Martiri, corso Cavour e Mazzini in uscita, da piazza Martiri verso l’esterno del centro.

Lucia Panagini

 

Articolo di: lunedì, 05 novembre 2012, 3:47 p.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top