Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 11 luglio 2012, 4:00 p.

Spettacolo inedito a Gozzano

Il Teatro delle Selve propone in prima nazionale “Buon vino, favola lunga”

GOZZANO – Prima nazionale a Gozzano per il nuovo lavoro teatrale di Laura Pariani, all’interno della rassegna teatrale “Teatri andanti”. La scrittrice e sceneggiatrice, ormai ortese di adozione, ha voluto concedere in anteprima al Teatro delle Selve il suo testo “Buon vino, favola lunga”. Lo spettacolo, che debutterà il 14 luglio nel Cortile del Municipio con regia di Franco Acquaviva, mantiene lo stesso titolo gustose e promettente del testo della Pariani. La partitura dialogica conduce lo spettatore in un percorso divertente tra storie e miti di tradizione classica e popolare rigurdo al vino. Il testo accosta infatti citazioni colte a colorate reinterpretazioni di proverbi e storie legate al gusto del buon mangiare e del buon bere. Dopo il debutto, “Buon vino, favola lunga” verrà replicato il 7 settembre al Museo Etnografico di Romagnano Sesia e il 9 settembre a Massino Visconti. L’ingresso è libero e gratuito, in caso di pioggia lo spettacolo si terrà al teatro Somsi. La versione scenica ruota intorno ad un attore petulante, nostalgico dei grandi palcoscenici del passato, e due “spettatrici” che lo metteranno letteralmente al tappeto per raccontare in prima persona le storie sul vino per il divertimento del pubblico. Dopotutto, come diceva l’immenso Euripide: “Dove non è vino non è amore, né alcun altro diletto hanno i mortali”.

 Lucia Panagini

 

Articolo di: mercoledì, 11 luglio 2012, 4:00 p.
^ Top