Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
Articolo di: lunedì, 04 settembre 2017, 12:15 p.

Tapulonata "blindata" a Borgomanero

Meno partecipanti rispetto all'anno scorso

BORGOMANERO - Si è svolta tra ingenti misure di sicurezza sabato sera nel centro storico la Grande Tapulonata organizzata lungo i quattro corsi dall’amministrazione comunale con il contributo dell’Associazione Terre della Croatina – Cascinarmangiando di Santa Cristina. Circa seicento i partecipanti (molto meno rispetto allo scorso anno) che hanno sfidato il clima non certamente estivo (17 gradi rilevati attorno alle 21) per degustare, al modico prezzo di € 15 i piatti della tradizione locale: salamino di cavallo e della duja, polenta e tapulone, gorgonzola, uva, dolce. Il tutto accompagnato dai vini delle colline novaresi. Dicevamo delle misure di sicurezza: all’inizio dei corsi sono state posizionate delle barriere, come pure all’inizio delle vie laterali che si affacciano sui corsi principali. Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale e volontari hanno presidiato il centro cittadino, garantendo con la loro presenza la sicurezza dei commensali. E’ stato un “banco di prova” superato in modo esemplare e che verrà replicato anche nei prossimi giorni quando la 69^ Festa dell’Uva che ufficialmente si aprirà giovedì 7 settembre alle 21 con l’arrivo della Sciora Togna e della Caruléna entrerà nel vivo. Nell’attesa martedì 5 con inizio alle 20 si svolgerà, organizzata dal G.S. La Cecca la “Straborgo di notte”, stracittadina aperta alla partecipazione di bambini e adulti con percorsi dedicati ai più piccoli. Nelle foto, alcune immagini della Tapulonata di sabato. Gli appassionati di cucina tradizionale hanno la possibilità di replicare martedì 5 alle 20 con la “Grande tapulonata d’autunno” organizzata presso la Trattoria del Ciclista di via Rosmini dall’Antica Cunsurtarija dal Tapulon già presenta sabato scorso con una tavolata di soci e simpatizzanti lungo i corsi. Ci sono ancora alcuni posti disponibili. Chi fosse interessato a partecipare può telefonare al numero 0322 – 81649.

c.p.

Articolo di: lunedì, 04 settembre 2017, 12:15 p.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top