Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 18 dicembre 2017
Articolo di: lunedì, 25 giugno 2012, 5:47 p.

Teatri Andanti: il 1° luglio al via la XII edizione (scarica il programma completo)

25 spettacoli in oltre 20 località del lago d’Orta e del Cusio

ORTA – Avrà inizio il 1° luglio la XII edizione del festival “Teatri Andanti” proposto come sempre dal Teatro delle Selve di Pella. La rassegna accompagnerà gli spettatori per tutta l’estate fino al 9 settembre con 25 spettacoli in oltre 20 località dedicati al Teatro di Narrazione, al Teatro di Strada e al Teatro nella Natura.

Laura Curino, Lorenza Zambon, Bruno Tognolini, Marco Baliani: sono alcuni dei nomi più noti ospiti di Teatri Andanti 2012. In particolare Tognolini e Baliani saranno ad Alzo di Pella il 1° luglio, in occasione dell’apertura della rassegna, rispettivamente con “Rime vitamine” e “Kohlhaas”.

Due i gruppi internazionali: i francesi Tuttifrutti e gli indiani Milon Mela, il 28 luglio a Pella per “Pella è bella 4’ , insieme al neonato Circo Clap di Arona.

Numerosi gli spettacoli per famiglie: la nuova versione di “Quando notte Illuminava“ di Franco Acquaviva (l’8 luglio a Massino Visconti); “La storia del principe e dell’aviatore” del Teatro degli Acerbi, a Pogno il 27 luglio; “Hansel e Gretel” di Progetto Zattera il 1 agosto nel bosco di Armeno; “Il bosco degli gnomi” e “Neranube” di Teatro delle Selve, rispettivamente il 4 agosto a Nebbiuno e il 24 agosto a Colazza con replica il 25 agosto a Pettenasco.

Anche quest’anno in programma non manca “Il camminante”, tratto da un racconto di Laura Pariani. La rappresentazione è di intensa suggestione percettiva grazie anche al silenzioso camminare guidato dagli attori lungo l’Antica via degli Scalpellini (il 30 e 31 agosto ad Alzo di Pella, su prenotazione).

Si riconferma il convegno nazionale “Agire il Paesaggio” in collaborazione con l’Università di Parma, alla sua terza edizione il 2 settembre dalle 10 alle 17 a Villa Nigra di Miasino.

Torna anche, per il secondo anno, il progetto “Poeti a voce – Minifestival di poesia detta e letta” nell’ambito del quale saranno presentate: la nuova redazione della storica rivista di poesia “Atelier” (il 1 luglio ad Alzo di Pella) e la messa in scena in prima nazionale, per la regia di Franco Acquaviva, di “Ora d’aria”: un poema a più voci composto per Teatri Andanti dai poeti Fausta Squatriti, Mariella De Santis, Anthony Robbins, Gaetano Delli Santi, Valerio Fantinel, Evelina Schatz, interpreti insieme agli attori delle Selve il 13 luglio a Vacciago di Ameno.

Nel corso della rassegna debutterà la nuova produzione di Teatro delle Selve dal titolo “Buon vino, favola lunga”, tratto da un testo inedito di Laura Pariani per la drammaturgia di Franco Acquaviva (il 14 luglio a Pettenasco; in replica l’8 settembre a Briga Novarese e il 9 settembre a Massino Visconti).

La partecipazione agli spettacoli è gratuita (tranne “Geografie” di Laura Curino il 7 luglio ad Ameno con ingresso a 5 euro).

Scarica QUI il programma completo

Valentina Sarmenghi

Articolo di: lunedì, 25 giugno 2012, 5:47 p.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top