Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 11 dicembre 2017
Articolo di: sabato, 17 dicembre 2011, 4:14 p.

Tolto il cane a una coppia di indigenti a Borgomanero

Dopo accertamenti il Comune ha deciso di affidare al canile il rottweiler

BORGOMANERO - La crisi economica non risparmia neppure gli amici a quattro zampe. È di qualche giorno fa la notizia che a Borgomanero ad una giovane coppia che non era in grado di mantenere il cane di  proprietà, una femmina di razza rottweiler, si è vista sottrarre l’animale che è ora ospitato a spese del Comune in un canile convezionato in attesa di essere adottato. La triste vicenda ha avuto inizio a febbraio quando gli assistenti sociali del Ciss (Consorzio intercomunale dei servizi socio assistenziali) avevano rilevato lo stato di indigenza della coppia che all’epoca possedeva due cani. Effettuati gli accertamenti del caso i competenti uffici comunali, sulla base delle vigenti disposizioni in materia e in modo particolare della legge regionale n.34 del 26 luglio 1993 che stabilisce che il sindaco “è responsabile del benessere fisico ed etologico degli animali affezionati presenti sul territorio del Comune di competenza” avevano avviato il procedimento amministrativo per la sistemazione degli animali in un luogo sicuro. Nel frattempo però uno dei due cani è deceduto per gravi problemi di salute. Per il  sopravvissuto nei giorni scorsi si sono finalmente aperte le porte del locale canile gestito dalla società “Roman di Roman Leonardo & C sas”che ha da tempo stipulato una convenzione con il Comune. Alla coppia è stato di  fatto tolta la “potestà” sull’animale che in un secondo tempo potrà essere affidato a persone che ne facciano richiesta. La coppia è stata inoltre diffidata ad assumere la proprietà di altri cani o gatti sino al ritorno della normalità delle condizioni economiche.

Carlo Panizza

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: sabato, 17 dicembre 2011, 4:14 p.
^ Top