Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
Articolo di: venerdì, 12 ottobre 2012, 1:39 p.

Tornano le auto sui corsi di Borgomanero

La riapertura al traffico del centro storico avverrà il 1° Novembre

BORGOMANERO – Signori si cambia. A poco meno di due mesi dalla conclusione dei lavori di rifacimento della pavimentazione  nei quattro corsi cittadini e in piazza Martiri della Libertà per quanto riguarda la viabilità torna tutto come prima. Nel senso che dal primo novembre verrà ripristinata la circolazione  stradale a senso unico: corso Garibaldi sarà percorribile in entrata da nord (piazza XXV Aprile) verso sud mentre corso Roma sarà percorribile da sud (piazza San Gottardo) verso nord. Gli altri due corsi , Mazzini e Cavour riceveranno i flussi viari dei corsi Roma e Garibaldi  e saranno percorribili solo in uscita rispettivamente verso piazza Mazzini e viale Marazza. Tutto questo da lunedì a giovedì mentre da venerdì a domenica  ritornerà l’isola pedonale con possibilità di accesso negli orari consentiti per il carico e scarico delle merci e per i residenti.
Lo ha annunciato ieri sera giovedì al ristorante “Da Paniga” il Sindaco Anna Tinivella ospite assieme al Presidente della Provincia di Novara Diego Sozzani del “meeting” del Lions Club Borgomanero Host.
Il provvedimento, che avrà comunque carattere sperimentale per la durata di sei mesi, “si è reso necessario – ha spiegato il primo cittadino - per venire incontro alle richieste dei commercianti del centro storico che hanno lamentato una forte contrazione della loro attività, dovuta, a detta degli interessati, non solo dalla crisi economica generale ma anche dalla chiusura dei corsi al traffico veicolare”. Agli inizi di settembre dopo la conclusione dei lavori di rifacimento della pavimentazione i corsi erano stati riaperti alla circolazione stradale con esclusione però del “primo anello” attorno a Piazza Martiri. Il “nuovo” assetto viario verrà illustrato alla stampa locale martedì 16 ottobre alle 18 a Palazzo Tornielli nel corso di una conferenza stampa alla quale sono stati invitati anche i rappresentanti dei commercianti.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 12 ottobre 2012, 1:39 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top