Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 21 giugno 2012, 4:07 p.

Tribunali di Novara e Borgomanero da riordinare?

La senatrice Biondelli interroga sull’ipotesi di riorganizzare le circoscrizioni giudiziarie

BORGOMANERO – La senatrice borgomanerese Franca Biondelli Pd si schiera in difesa del tribunale di Novara e della sua sede distaccata di Borgomanero. La norme per il riordino delle circoscrizioni giudiziarie potrebbe infatti cambiare a breve l’assetto piemontese. Non tanto modificando lo status quo a Novara: sede principale nel capoluogo e distaccamento nella città agognina. Ma piuttosto accorpando tribunali di medie dimensioni, come Biella e Vercelli. “Se tale dovesse essere lo scenario futuro, indubbiamente il Tribunale di Novara, per il quale sono stati compiuti investimenti di notevole entità economica ed – addirittura – a suo tempo era stata avanzata richiesta di riconoscimento di sede di Corte d’Appello, verrebbe a delinearsi come l’entità più piccola a livello regionale con il conseguente rischio di ulteriore depauperamento” scrive la parlamentare Pd. Infine, la richiesta al Ministero della Giustizia di sapere se queste ipotesi sono reale e quali sono le iniziative atte a garantire la tutela di Novara “un territorio che potrebbe vedersi esposto in futuro – più che nel presente – a “colonizzazioni” da parte del tessuto criminale a tutto discapito di una realtà produttiva, sociale ed economica che – seppur con difficoltà – presenta i caratteri di una sana vivibilità”.

Lucia Panagini

 


Articolo di: giovedì, 21 giugno 2012, 4:07 p.

Dal Territorio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio

Era di Maggiora una delle "madri" del movimento operaio
MAGGIORA - Abigaille Zanetta era nata a Suno nel 1875, ma la sua famiglia, il papà Bartolomeo e la mamma Maddalena Marucco,  era originaria di Maggiora. E sempre a Maggiora  iniziò la sua carriera professionale come insegnante presso il locale Asilo Infantile. Attività questa che non l’avrebbe fatta assurgere agli onori della cronaca tanto da essere(...)

continua »

Altre notizie

^ Top