Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 21 gennaio 2018
Articolo di: venerdì, 09 marzo 2012, 6:59 p.

Un Graphic Contest contro la violenza sulle donne

Tra i lavori segnalati anche quello realizzato dall'Enaip di Borgomanero

BORGOMANERO - Premiata con una grande partecipazione l’idea del Graphic Contest proposto da EnAIP Piemonte, in occasione della ricorrenza dell’8 marzo, riservato ai propri allievi, per la realizzazione di un manifesto contro la violenza sulle donne. Dopo l’adesione alla campagna pubblicitaria “Riconosci la violenza” (www.riconoscilaviolenza.it), infatti, l’agenzia formativa ha invitato tutti gli allievi, giovani e adulti, iscritti ai propri corsi di formazione (a.f. 2011-2012) a far pervenire le proprie idee per realizzare una campagna contro la violenza da veicolare attraverso i propri canali di comunicazione. Tra i 134 lavori elaborati dagli allievi di 12 centri EnAIP (Acqui Terme- Arona – Borgomanero –Domodossola – Moncalieri – Novara – Nichelino- Oleggio- Omegna – Rivoli- Settimo – Torino) è risultata vincitrice l’idea di Carlo Chiricosta del corso “Tecnico Progettista con Sistemi CAD-Industrial Design dell’EnAIP di Rivoli", che ha saputo rappresentare il tema proposto in modo originale, attraverso un’immagine di grande impatto visivo e uno slogan accattivante ed incisivo. Tra i lavori citati però c'è anche quello realizzato presso il CSF EnAIP di Borgomanero dove allievi ed allieve iscritte ai corsi di obbligo di istruzione hanno allestito un set fotografico per realizzare le immagini delle loro pubblicità con risultati molto professionali.

Lucia Panagini

Articolo di: venerdì, 09 marzo 2012, 6:59 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top