Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
Articolo di: mercoledì, 12 dicembre 2012, 1:20 p.

Un libro per dare speranza

Le testimonianze di chi crede nel futuro in un volume che sarà presentato alla Soms di Borgomanero

BORGOMANERO – “Osare la speranza…insieme”: questo il titolo del libro (nella foto la copertina) che verrà presentato venerdì 14 dicembre alle 21 nella sala “Carlo Giustina”della Soms in corso Roma 136 e il cui ricavato verrà interamente devoluto alla casa di accoglienza “Piccolo Bartolomeo”, struttura che dal 1954 nella frazione di Santo Stefano ospita donne e bambini in difficoltà. Il volume, arricchito da splendide fotografie in bianco e nero realizzate da Mario Metti, presidente e “anima” dell’Associazione “Mamre” che gestisce “Casa Piccolo Bartolomeo” e dal figlio Davide, è stampato con i caratteri dell’editore “Giuliano Ladolfi” di Borgomanero.

Introdotto dal giornalista Luciano Moia, capo redattore del quotidiano “Avvenire” contiene gli interventi di autorevoli esponenti del mondo della cultura e del volontariato: tra questi monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea e monsignor Antonio Riboldi, già vescovo ad Acerra e prima ancora parroco nella Valle del Belice ai tempi del terremoto, il professor Eugenio Borgna, insigne psichiatra; don Ernesto Bozzini, missionario diocesano; Madre Anna Maria Cànopi, badessa del Monastero Mater Ecclesiae all’isola di San Giulio a Orta; il biblista Paolo Farinelli, Fabrizio Filiberti fondatore dell’associazione ecumenica “Città di Dio”; don Andrea Gallo, il professor Giuliano Ladolfi, padre Alberto Maggi, don Aniello Manganiello già parroco di Scampia; Mario Mariotti dell’associazione “Amici di Follerau”, don Giuliano Palizzi direttore del Collegio “Don Bosco” di Borgomanero, don Giannino Piana, Elisa Rinaldi della Comunità di San Benedetto al Porto, Cristiana Santambrogio, monaca; Michael Davide Semeraro, monaco benedettino; Milena Simonotti, poetessa e scrittrice borgomanerese tra le fondatrici dell’Associazione “Città di Dio”; l’ex assessore ai servizi sociali Sergio Vercelli presidente dell’associazione “Compagni di volo” e suor Giustina Zanato, missionaria diocesana. 

Il titolo del libro non è assolutamente casuale. “Osare la speranza – spiega Mario Metti – era il motto della brigata partigiana di don Andrea Gallo, ma è la stessa speranza che accompagna gli immigrati quando decidono di lasciare le proprie famiglie immaginando di poter da lontano garantire loro una vita migliore o almeno il pane quotidiano. E’ la speranza che oggi accompagna le migliaia di terremotati dell’Emilia, è la speranza presente in ogni genitore, pensando al presente e al futuro dei propri figli, è quella di chi è ammalato, di ogni donna che aspetta nel suo grembo un figlio. La speranza è un modo di essere, non il facile ottimismo. Secondo don Tonino Bello – sottolinea Metti – non basta più enunciare la speranza: occorre organizzarla”. Il libro, quasi trecento pagine, è in vendita al prezzo di € 20. 

Carlo Panizza

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

osare la speranza insieme.jpg

Articolo di: mercoledì, 12 dicembre 2012, 1:20 p.
youkata
^ Top