Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
Articolo di: mercoledì, 18 aprile 2012, 8:51 m.

Un nuovo monumento ai caduti e il film "Giuliana e il Capitano"

Così le celebrazioni del 25 Aprile a Borgomanero, Cureggio e Maggiora

BORGOMANERO - Anche quest'anno Borgomanero, Cureggio e Maggiora, col supporto dell'ANPI borgomanerese, celebreranno insieme il 67° anniversario della Liberazione con le commemorazioni ufficiali il 25 aprile e la proiezione del film "Giuliana e il Capitano" il 27.
Il 25 aprile, in mattinata, dopo la commemorazione al Palazzo Comunale di Maggiora, ci si sposterà a Borgomanero, dove, alle 10, nella Collegiata di San Bartolomeo, il Prevosto Don Piero Cerutti celebrerà la Santa Messa in memoria dei Caduti; al termine, un corteo si dirigerò verso il Parco della Resistenza con l'accompagnamento della Banda Musicale "La Cavagliese". Al parco, attorno alle 11, si terranno i saluti dei sindaci di Borgomanero, Cureggio e Maggiora, a cui seguirà l'orazione ufficiale da parte di Alberto Buzio, dirigente dell'ANPI di Omegna.
Nel pomeriggio le celebrazioni si sposteranno a Cureggio: alle 15, verrà inaugurato il nuovo monumento ai caduti eretto nel parcheggio di Marzalesco; dopo la cerimonia il corteo si recherà al cimitero di Cureggio e quindi in piazza Battisti, dove verrà deposta una corona di alloro al monumento ai Caduti.
Ultimo atto il 27 aprile, alle 21, nel Salone della Società Operaia di Borgomanero, con la proiezione del film "Giuliana e il Capitano", un cortometraggio dedicato al Capitano Beltrami e alla moglie Giuliana Gadola girato nel 2011 dal regista novarese Vanni Vallino: nel cast, tra gli altri, figurano Marco Morellini, Elena Ferrari, Nino Castelnuovo, Bruno Gambarotta ed Erika Blanc.
L'Amministrazione Comunale invita tutti a esporre il Tricolore.

Redazione online 

 

Articolo di: mercoledì, 18 aprile 2012, 8:51 m.
^ Top