Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 luglio 2017
Articolo di: venerdì, 02 novembre 2012, 9:01 p.

Una brighese è "regina" del giallo

Antonella Mecenero ha vinto il premio

BRIGA NOVARESE - E’ una giovane e promettente scrittrice brighese la vincitrice del Premio “Giallo Mensa 2012” istituito in collaborazione con il “Giallo Mondadori”. Lei è Antonella Mecenero (nella foto) ha 32 anni e abita a Briga Novarese assieme al marito Nicola. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, dopo la laurea aveva deciso di approfondire la passione per la narrazione frequentando il Master in Tecniche della Narrazione presso la scuolaHolden di Torino. Insegna lettere nella Scuola Secondaria di I grado e collabora con l'Associazione Ecomuseo del Lago d'Orta e del Mottarone. In tutto il novarese Antonella è però conosciuta anche per i successi ottenuti nelle gare podistiche o in più impegnative corse a piedi. “Nel tempo libero – dice - corro con le gambe o con la fantasia, da entrambe le escursioni torno sempre con delle storie da raccontare. Mi piace la letteratura di genere, a patto che sappia intrattenere senza abdicare all'intelligenza”. Collabora con la rivista on-line www.kultural.eu e con il programma radiofonico “Siamo in Onda”". Alcuni dei suoi primi racconti “radiofonici” sono confluiti nell'antologia” Parole al Vento” edita da Macchione . Ha scritto inoltre i testi per il libro per bambini” 500 disegni”, edito da “Seneca” e dedicato alla storia della “500”. Proprio in questi giorni è in uscita l’antologia “Delitti d'acqua dolce” edito da Lampi di Stampa, che raccoglie una ventina di gialli ambientati a Stresa, tra cui quello della Mecenero dal titolo "Briscola". Il volume sarà presentato a Stresa domenica 4 novembre alle 15,30 presso l'hotel Primavera. I racconti sono stati selezionati all'interno del concorso Giallo Stresa, svoltosi in collaborazione con Giallo Mondadori. Lunedì 5 novembre sarà invece in edicola il “Giallo Mondadori 3069” intitolato “i Cospiratori” di Bill Pronzini che conterrà il racconto “Come foglie nel vento” con cui Antonella ha vinto il Premio “Giallo Mensa”. Ma oltre a scrivere “gialli” la giovane autrice brighese si occupa anche di letteratura “fantastica” e si è classificata terza nelle ultime due edizioni del “Trofeo RiLL”. Quest’anno ha inoltre partecipato al Premio “Sfida” , riservato a coloro che sono stati almeno una volta in finale al Trofeo RiLL, e il suo racconto è risultato tra i cinque selezionati.

Carlo Panizza

Articolo di: venerdì, 02 novembre 2012, 9:01 p.
youkata
^ Top