Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: martedì, 15 maggio 2012, 2:49 p.

Uomo accusato di omicidio colposo in Tribunale

A seguito della morte per intossicazione di un 59enne a Romagnano Sesia

NOVARA - Un cinquantenne è sul banco degli imputati, in Tribunale a Novara, con l'accusa di omicidio colposo per la morte di un 59enne avvenuta a Romagnano Sesia l'antivigilia di Natale del 2010.
In quell'occasione, qualche minuto dopo le 18, la moglie della vittima era rientrata a casa, trovando marito e figli riversi sul pavimento, tramortiti dall'aver respirato monossido di carbonio. Purtroppo per il coniuge non c'era più nulla da fare, mentre i due bambini, soccorsi e portati alla clinica “I Cedri” per la camera iperbarica, si sono ripresi. Stando a successive indagini e all'inchiesta aperta pochi giorni dopo la tragedia, la stufetta era nuova; sarebbe stata installata solo il giorno prima con l'aiuto di un amico della vittima, un tecnico. Ossia la persona che ora è a processo. Lunedì, in aula, è stato ascoltato un Carabiniere intervenuto quella sera, che ha ricostruito la scena che si è trovato davanti, rilevando come si arrivò anche al sequestro dell'immobile. L'udienza è stata quindi aggiornata al 3 dicembre.

Monica Curino

Articolo di: martedì, 15 maggio 2012, 2:49 p.
^ Top