Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 aprile 2017

Giovanni Falzone Border Trio in concerto al Rosmini

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO - Venerdì 28 aprile settimo appuntamento della rassegna annuale di concerti organizzata dal Jazz Club Borgomanero presso il Teatro Rosmini in via P. Fornari 16. La serata inizia alle 19.30 con la degustazione con produttori locali seguita dal concerto alle 21. Protagonista del concerto di venerdì sarà il Giovanni Falzone Border Trio composto da Giovanni Falzone (tromba), Gianluca Di Ienno (pianoforte e tastiere), Alessandro Rossi (batteria). “Border Trio” nasce da un’idea di Giovanni Falzone e con la volontà di mettere insieme generi musicali diversi tra loro. Lo fa attraverso il grande catalizzatore del jazz e con l'utilizzo di strumentazione elettronica. L’obiettivo principale di questo progetto è quello di ripercorrere momenti esecutivi con strutture ben definite per tutti gli strumenti e momenti di puro “interplay”. Il progetto è fortemente caratterizzato dal suono scaturito dalle moderne macchine che, mescolate alle composizioni e alla creatività di ciascun musicista, riescono a portare continuamente il Trio in territori sonori sorprendenti. Il repertorio è formato da brani originali composti dallo stesso Falzone ispirati ai molti generi musicali che durante il XX Secolo si sono avvicendati (dal Jazz tradizionale al Punk). Fanno parte di questo progetto musicisti capaci e attenti con i quali Falzone ha instaurato un rapporto di complicità ed intesa musicale, grazie soprattutto alla loro sensibilità e capacità di recepire ogni piccolo segnale.  Costo del biglietto 15 euro, sconto per gli allievi della Four Music School, del Centro Espressione Musicale di Gallarate (VA) e della Scuola di Musica Toscanini di Verbania (10 euro). I biglietti si possono acquistare online sul sito www.ciaotickets.com. v.s.

Aperte le iscrizioni per i centri estivi a Borgomanero

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO - Hanno aperto da pochi giorni le iscrizioni per i centri estivi per i bambini frequentanti le scuole dell'infanzia e primaria di Borgomanero. Requisito essenziale per l'ammissione l'assenza di situazioni debitorie sul servizio di refezione scolastica. Il centro estivo per i bambini dell'asilo si svolgerà dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 16:30 con servizio mensa (possibilità di estensione oraria con dichiarazione dei datori di lavoro di entrambi i genitori) dal 3 al 21 luglio (3 settimane). Il servizio sarà svolto presso la Scuola dell'Infanzia Statale di “Via Scuole”. Queste le tariffe per gli alunni residenti: quota settimanale 30 euro, mensa giornaliera 3,90 euro (esenzioni: solo della quota settimanale con situazione Isee non superiore a 5.000 euro). Per i non residenti quota settimanale 70 euro, mensa giornaliera 6 euro. Dal 3 al 21 luglio si svolgerà anche il centro estivo per i bambini delle elementari presso la scuola primaria Dante Alighieri dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 17:30 con servizio mensa (sempre con possibilità di estensione oraria con dichiarazione dei datori di lavoro di entrambi i genitori). Per gli alunni residenti la quota settimanale è di 25 euro, mensa giornaliera 4,15 euro (esenzioni solo della quota settimanale con Isee non superiore a 5.000 euro); per i non residenti quota settimanale 65 euro, mensa giornaliera 6 euro. Il pagamento della quota settimanale si effettua allo sportello di tesoreria del Banco popolare di Milano in corso Garibaldi 59, la ricevuta del pagamento delle settimane richieste dovrà essere allegata al modulo d'iscrizione. I moduli possono essere richiesti tramite e-mail all'indirizzo istruzione@comune.borgomanero.no.it o sono disponibili presso l'Ufficio Istruzione del Comune. Le domande di iscrizione devono essere presentate all’Ufficio Istruzione del Comune, in corso Cavour 16, entro martedì 6 giugno. L'Ufficio Istruzione è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.50, lunedì dalle 16 alle 17.50, giovedì dalle 16 alle ore 16.50. v.s.

"Paralimpici? Non basta!"

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO - "Paralimpici? Non basta!" è il titolo dell'evento che si svolgerà il 5 maggio alle 20.30 al Cinema Nuovo, in via IV Novembre 25. Una serata divertente ed emozionante per conoscere atleti ed artisti diversi solo per la volontà di superare ogni barriera, avvicinando i propri obiettivi ed allontanando i propri limiti. Saranno presenti atleti paralimpici che hanno rappresentato con onore il nostro Paese alle Paralimpiadi di Rio 2016 ed alcuni artisti tra cui Simona Atzori, pittrice e ballerina di fama internazionale, e Nicoletta Tinti, reduce dalla finale di Italia’s Got Talent 2017. La manifestazione è organizzata da Sestero Onlus e da Freerider Sport Association in collaborazione con Cimberio spa e col patrocinio del Comune di Borgomanero. L'ingresso è gratuito.  v.s.  

Allenarsi al cambiamento per vincere

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia FONTANETO D'AGOGNA - Una platea attenta di oltre 280 imprenditori e professionisti di tutto il territorio novarese e del Vco ha gremito il PalaPhenomenon in occasione del primo appuntamento che Bni Region Piemonte Nord e Valle d’Aosta – rappresentata da Believe Srl di Torino – ha voluto dedicare alla formazione. Sono intervenute Roberta Liguori ed Elisa Dessy, trainer e mental coach di grande esperienza ed hanno testimoniato imprese di valore del territorio, oltre alla case history di eccellenza del designer Danilo Ragona.Roberta Liguori ha offerto il proprio percorso personale di paziente che ha combattuto una dura lotta contro una terribile malattia, quale spunto per come debba essere affrontata la realtà per cercare di ottenere risultati positivi e migliori. Lo si può fare innanzitutto concentrandosi sulla preparazione al raggiungimento dell’obiettivo, secondo il motto dell’allenatore Paul Bryant “Ciò che conta non è la volontà di vincere, ma la volontà di prepararsi a vincere”. Imperativo è focalizzarsi sui risultati che si desidera ottenere, cambiando atteggiamento. L’intervento di Elisa Dessy ha preso spunto da Luis Sepulveda e dalla frase “Vola solo chi osa farlo”. Se i momenti critici e le difficoltà implicano “cambiamenti”, occorre riflettere sulla vera accezione del termine … cambia … mente, ovvero è importante modificare il proprio atteggiamento per cercare la soluzione ai propri problemi. Numerose ed interessanti anche le testimonianze di imprenditori locali di successo, come quelle di Caterina Zadra con Sapor Cortese, brand che rappresenta un progetto a tutela dell’artigianato d’eccellenza e della sostenibilità locale, ed Eraldo Peccetti di Colines Spa, azienda novarese di imballaggi, da sempre attenta all’investimento in tecnologie.Altra testimonianza in favore dell’Eccellenza in ambito scientifico e medico, quella resa da Edoardo Ferlito, presidente dell’Associazione Ursla (Uniti per la Ricerca sulla Sclerosi Lateriale Amiotrofica – www.ursla.it) e della ricercatrice Letizia Mazzini, impegnati nella lotta contro questa malattia e nella ricerca, con notevoli risultati e considerazione anche all’estero. All’evento ha inoltre presenziato il sindaco di Novara Alessandro Canelli, per approfondire le iniziative di sviluppo del territorio promosse da Bni.l.c.

Borgomanero, Cureggio e Maggiora celebrano il 25 aprile (FOTOGALLERY)

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO - Tre amministrazioni comunali, quelle di Borgomanero, Cureggio e Maggiora, unitamente alle sezioni Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia) e al locale Gruppo Alpini hanno ricordato insieme ieri martedì il 25 Aprile, 72° anniversario della Liberazione. La giornata si è aperta alle 9 con la deposizione di una corona di fiori al cippo che in località Bergallo a Cureggio ricorda l’eroico sacrificio di quattro partigiani caduti il 4 novembre 1944: il maggiorese Carluccio Sacchi, Salvatore Narcisi di Cammarata in provincia di Agrigento, il lodigiano Luigi Ceresoli e un altro giovane di origine siciliana di cui nonostante le ricerche fatte si conosce solo il nome di battaglia, “Amore.  Alle 9,45 trasferimento a Borgomanero per il raduno nel cortile di Palazzo Tornielli. Dopo la messa alle 10 nella Collegiata di San Bartolomeo si è formato un corteo che, preceduto dalla banda musicale “La Cavagliese” di Cavaglio d’Agogna ha raggiunto il Parco della Resistenza di via Dante per la deposizione di una corona d’alloro al monumento eretto a ricordo di quanti persero la vita durante la Resistenza. Dopo il saluto del Presidente della locale sezione Anpi Lele Caione, dell’onorevole Franca Biondelli, Sottosegretario al Lavoro, del vice Sindaco di Borgomanero Sergio Bossi e dei sindaci di Cureggio Angelo Barbaglia e di Maggiora Giuseppe Fasola ha preso la parola per l’orazione ufficiale Eugenio Bonolis, referente di “Libera” per il VCO. Le letture e le riflessioni da parte degli studenti dell’Istituto secondario di primo grado “Piero Gobetti” e degli alunni delle scuole primarie cittadine hanno concluso la giornata commemorativa alla quale hanno preso parte, sventolando la bandiera tricolore anche alcuni profughi africani da alcuni anni ospitati a Maggiora. Nelle foto, di Panizza, alcuni momenti delle celebrazioni a Borgomanero del 25 aprile.    Carlo Panizza

E' di Johnny Scarpinato il logo della Camminata dell’Oratorio

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO – E’ stato realizzato da Johnny Scarpinato, alunni frequentante la classe 3^E della Scuola Media “Pietro Gobetti” il “logo” ufficiale (nella foto) della 40^ edizione della Camminata dell’Oratorio di Borgomanero che come ogni anno a partire dal 1978 si svolge il 1° maggio. Scarpinato è risultato infatti il vincitore del concorso indetto alcuni mesi fa dall’Oratorio parrocchiale e riservato alla partecipazione degli studenti delle scuole cittadine. Gli iscritti alla camminata sono già oltre mille. La quota di iscrizione è fissata in € 5 e darà diritto al ritiro del pettorale numerato e della maglietta sulla quale è riprodotto il logo della manifestazione podistica. Ci si può iscrivere il giorno stesso della camminata entro le ore 8,45 oppure rivolgendosi alla segreteria dell’Oratorio di viale Dante oppure la domenica mattina all’esterno della Collegiata di San Bartolomeo dalle 9,45 alle 11 in concomitanza con la messa delle 10 celebrata dall’assistente oratoriano don Marco Borghi. Carlo Panizza

In mostra fotografie e documenti dell'archivio dell’ex partigiano “Massiccio”

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO – L’ex partigiano borgomanerese Alessandro Maiocchi “Massiccio”, classe 1928 e la moglie Ombretta Valsesia (nella foto di Panizza) esporranno fotografie e documenti inediti provenienti dal loro poderoso archivio nel Municipio di Bellinzago Novarese. L’inaugurazione della mostra che ha per titolo “Dalla prima Guerra Mondiale alla Liberazione del ‘45” verrà inaugurata lunedì 24 aprile alle 20,45 nella sala  consiliare del Comune di Bellinzago dal Sindaco Giovanni Delconti. “Massiccio”, presidente e fondatore della sezione “Pizio Greta” della Federazione italiana dei volontari della libertà (Fivl) a Borgomanero e Fontaneto d’Agogna ha al suo attivo diverse pubblicazioni dedicate alla Resistenza. Tra queste “La mia Resistenza”, “Una primavera di libertà”, “La luce dei ricordi” e “Su quella che fu la Resistenza”. Porterà la sua testimonianza nel corso della serata dedicata al 25 Aprile, anniversario della Liberazione e durante la quale interverrà anche il Complesso bandistico “San Giovanni Bosco”. Carlo Panizza

Elezioni a Borgomanero, Cerutti candidato sindaco per “Il Popolo della famiglia”

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO – Alberto Cerutti, 51 anni, imprenditore, già presidente del Cav ( Centro aiuto alla vita), sposato con tre figli è il candidato Sindaco de “Il Popolo della famiglia”  lista che rappresenta l’Associazione  Popolo della Famiglia Novara e VCO, nata circa un anno fa, ha spiegato sabato sera lo stesso Cerutti nel corso di una conferenza stampa “per iniziativa di un gruppo di persone di buona volontà che avevano deciso di dare seguito anche  sul territorio novarese all’azione di Gianfranco Amato e Mario Adinolfi che all’indomani del fallimento del Family Day decisero di dare vita al movimento nazionale Popolo della Famiglia. In questo anno - ha spiegato Cerutti – abbiamo promosso diverse iniziative, ma queste elezioni amministrative sono per noi il primo banco di prova politico . Il nostro obiettivo è riportare al centro dell’iniziativa politica la famiglia come motore primo della società intera. Il nostro impegno è quello di tradurre l’assoluto profilo valoriale della vita, della famiglia e dell’ educazione in un programma concreto e pratico, un programma che traduce nei fatti la straordinaria intuizione di Papa Giovanni Paolo II che sosteneva che la famiglia è il prisma attraverso cui considerare tutti i problemi sociali e attraverso cui passano tutte le questioni politiche. Penso  che guardando al programma di governo per la nostra città non si possa che confermare la verità di questo assunto. Tutte le tematiche, dal lavoro all’economia, dalla scuola all’agricoltura, dalle politiche sociali all’edilizia urbana sono state considerate in questa luce. Siamo convinti che questa sia la leva giusta per invertire la rotta e tornare a far crescere l’economia, ridare vitalità ad una società in piena crisi demografica, rinsaldare la solidarietà sociale ma soprattutto consegnare una società umana e giusta alle generazioni future. La famiglia  deve essere aiutata cominciando a garantire dei contributi a tutti quei nuclei famigliari con un reddito Isee sino a € 20.000. Alle famigli dovrà essere destinato il 2% del bilancio comunale”.  All’incontro sono intervenuti Massimiliano Amato, coordinatore del movimento e il giornalista Fabio Terriero  autore del libro “Il futuro dei cattolici in politica”.  E’ stato presentato anche  uno “spot pubblicitario” per ribadire il sì alla vita e il fermo no ad aborto, eutanasia, liberalizzazione delle droghe e utero in affitto.  Nella foto, di Panizza,  Alberto Cerutti (al centro con occhiali e giacca chiara) con alcuni  esponenti della lista del “Popolo della famiglia”. Carlo Panizza

Addio a Nino Margaroli

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO – E’ in lutto il mondo del calcio novarese per la scomparsa avvenuta domenica mattina nella sua abitazione in corso Garibaldi di Nino Margaroli, 91 anni (nella foto di Panizza), ex presidente dell’A.C. Borgomanero. Ma a piangerlo è anche l’Antica Cunsurtarija dal Tapulon di cui Margaroli era presidente sin dalla sua ricostituzione avvenuta nel gennaio 2003. Era nato in città il 15 maggio 1925 e in gioventù aveva praticato diversi sport tra cui il basket, l’atletica leggera e il calcio. Diplomato geometra a pieni voti al “Mossotti” a Novara, nel maggio 1945 quando venne ricostituita la locale società calcistica (allora si chiamava Unione Sportiva Borgomanero) assunse la carica di cassiere . Sei anni dopo quando nacque l’A.C. Borgomanero divenne segretario, incarico  che mantenne sino al 1984 quando venne nominato Presidente, carica ricoperta sino al 1992. Fu tra i fondatori della locale sezione dell’Unvs (Unione nazionale veterani sportivi) intitolata alla memoria del papà Luigi. Nel 1975 la Federcalcio gli conferì la medaglia d’oro al merito sportivo. Titolare della “Cuoiopelli”  azienda operante nel settore del commercio del cuoio e del pellame, ora amministrata dal figlio Pier Luigi, con la moglie Maria Vittoria, scomparsa due anni fa aveva gestito per lungo tempo in corso Garibaldi anche un negozio di articoli sportivi. Personaggio d’altri tempi, onesto, profondamente legato alle tradizioni e alla cultura locali , nel 1997 era stato eletto “Borgomanerese dell’anno”  con la seguente motivazione : “Se è vero che lo sport è scuola di vita, Nino Margaroli di questa scuola è stato un grande maestro”. I funerali si svolgeranno mercoledì 26 aprile alle 10 nella Collegiata di San Bartolomeo dove martedì alle 18,45 verrà recitato il S. Rosario. Carlo Panizza
ITOF sotto scoop
Serata evento al Teatro...
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia Articolo del: 26-04-2017

"Paralimpici? Non basta!"

Indagano i Carabinieri
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia Articolo del: 24-04-2017

Omicidio suicidio a Borgomanero

In lutto il mondo del...
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia Articolo del: 24-04-2017

Addio a Nino Margaroli

Riaprirà dimezzato
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia Articolo del: 22-04-2017

Carrefour ultimo atto, oggi chiude

18-12-2015
| Papa Francesco e “Rassa Nostrana”
08-09-2015
| il filmato del primo volo dell F35 a Cameri
16-03-2011
| Coffee Party - Appuntamento di Pernate con il Corriere di Novara
14-03-2011
| SPORTS NEWS - Pinardi prima di Atalanta - Novara
14-03-2011
| SPORTS NEWS - Parlano Andrea Lisuzzo e Marco Rigoni
Vai alla sezione Fotogallery completa » Guarda tutti i video »
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
AIN - ASSOCIAZIONE-INDUSTRIALI-NOVARA
Banner quadrato 03 - centro il gallo
Più letti nella settimana
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 22-04-2017 | (letto 1422 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 24-04-2017 | (letto 1363 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 24-04-2017 | (letto 901 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 20-04-2017 | (letto 880 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 19-04-2017 | (letto 432 volte)
Banner quadrato 04 - locauto
^ Top
"POPUP"