Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 29 luglio 2015

Efficienza energetica, l’Unione Europea punta su un’idea targata Cusio

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Economia e Politica SAN MAURIZIO D’OPAGLIO – Alla Cimberio Spa di San Maurizio d’Opaglio vanno oltre 1,6 milioni di euro per un progetto per la gestione più ecologica della climatizzazione. L’azienda cusiana produttrice di valvole e componentistica per i settori termoidraulico, climatizzazione, reti di distribuzione gas e acqua, ha infatti partecipato e vinto un bando europeo, sostenuta dallo Sportello Horizon 2020 dell’Ain. L’azienda cusiana, che ha due stabilimenti produttivi nel Cusio (San Maurizio d’Opaglio e Pogno) in cui lavorano 180 persone e un fatturato di 50 milioni di euro, ha presentato un progetto di ricerca per migliorare l’efficienza energetica dei sistemi di climatizzazione. Il progetto, denominato “SmartCim”, ha un valore complessivo di circa 2,3 milioni di euro e sarà quindi finanziato al 70% dai fondi europei. Cimberio risulta così una delle sei aziende in tutta Italia, e l’unica in Piemonte, tra le 42 che sono state ammesse alla seconda fase dell'iter previsto dallo “Strumento Pmi”, una misura specificamente dedicata, all'interno di “Horizon 2020”, alle piccole e medie imprese orientate all’internazionalizzazione e che si dimostrano in grado di sviluppare un progetto di eccellenza, di dimensione europea e ad elevato impatto economico. Un progetto internazionale, perché i partner individuati dall’azienda per sviluppare l’idea si trovano in Italia, Germania, Gran Bretagna, Norve

Demografia delle imprese novaresi: risultato positivo

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Economia e Politica NOVARA - Nei primi sei mesi del 2015 sono stati di più le imprese novaresi che hanno aperto rispetto a quelle che hanno chiuso: l’anagrafe delle aziende segna un incremento del +0,3%. Aumento  contenuto, ma che rispetto al risultato conseguito nello stesso periodo dello scorso anno (+0,1%) rappresenta comunque un miglioramento.«La dinamica demografica delle imprese novaresi evidenzia un risulta positivo, che conferma la tenuta emersa nelle precedenti rilevazioni – commenta Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio di Novara – nonostante persistano ancora difficoltà per le costruzioni e l’artigianato, che vedono assottigliarsi la propria base imprenditoriale.Il tasso di natalità delle imprese, che indica la propensione ad aprire nuove attività economiche, è lievemente migliore di quello del primo semestre 2014, ma appare il secondo risultato più basso tra quelli degli ultimi cinque anni: la via d’impresa resta dunque tortuosa e scoraggia molti tra coloro che vorrebbero intraprenderla. Oggi più che mai servono interventi normativi e fiscali per semplificare l’avvio e, soprattutto, la gestione di realtà imprenditoriali e scongiurare così la chiusura di buone imprese, dotate di prodotti, servizi e potenzialità meritevoli». Sono 1.169 le azi

Incidenti a Suno e Oleggio: feriti fortunatamente non gravi

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Cronaca SUNO – Serie di incidenti stradali, fortunatamente non gravi, sulle strade del Novarese.La Polizia stradale di Arona ha rilevato un sinistro all’altezza di Suno, all’incrocio tra le vie San Pietro, Vigne e Bogogno. Per cause in fase di ricostruzione sono entrati in collisione un ciclista e un’autovettura guidata da un uomo di Suno, classe 1969. Il ciclista, 58enne di Agrate, ha riportato 35 giorni di prognosi ed è stato trasferito all’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. Il conducente dell’auto, una Golf, è rimasto illeso.Altro incidente a Oleggio lungo la provinciale 4 con il coinvolgimento di una Rover 416, con a bordo tre persone, e di una motocicletta Ktm 690, sulla quale viaggiava un giovane classe 1996 di Oleggio e la ragazza, classe 1998, di Cameri. La giovanissima ha rimediato 7 giorni di prognosi, il conducente della moto 10,

In aiuto al Nepal, con la Diocesi di Novara raccolti oltre 100 mila euro

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Cronaca NOVARA - E’ stata grande la risposta delle parrocchie della Diocesi e dei privati all’appello promosso dalla Caritas di Novara per portare un aiuto concreto alla popolazione del Nepal, così duramente colpita dal terremoto di magnitudo 7,9, che ha sconvolto il Paese ormai tre mesi fa, lo scorso 25 aprile. In poco tempo è stato possibile raccogliere un po’ in tutte le parrocchie quasi 101mila euro, per la precisione 100.746,27 euro.«Una raccolta fondi – spiega don Giorgio Borroni, vicedirettore della Caritas diocesana – che abbiamo attivato da subito e per la quale collaboriamo con Renzo Andorno, di Ghemme, figlio del fotoreporter Renato, che, nel 2000, in Nepal, paese che amava, realizzò, con l’aiuto di molti amici, strutture importanti come la scuola di Namche Bazar e l’ospedale di Malekhu. Renzo è un po’ il nostro contatto in zona, dove conosce posti e persone». In questi giorni Renzo Andorno, tra l’altro, è tornato dal Nepal dopo aver portato i primi aiuti della nostra Diocesi e dove ha potuto v
forte dei marmi
ITOF sotto scoop
16-03-2011
| Coffee Party - Appuntamento di Pernate con il Corriere di Novara
14-03-2011
| SPORTS NEWS - Pinardi prima di Atalanta - Novara
14-03-2011
| SPORTS NEWS - Parlano Andrea Lisuzzo e Marco Rigoni
14-03-2011
| Tesser parla di Atalanta Novara
14-03-2011
| Due Parole con Paolo Cortese
Vai alla sezione Fotogallery completa » Guarda tutti i video »
AIN - ASSOCIAZIONE-INDUSTRIALI-NOVARA
Banner quadrato 03 - montipo
Più letti nella settimana
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 23-07-2015 | (letto 646 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 23-07-2015 | (letto 503 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 23-07-2015 | (letto 411 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 21-07-2015 | (letto 297 volte)
Banner quadrato 04 - locauto
^ Top
"POPUP"