Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 29 aprile 2016

A Borgomanero individuato il ‘corvo’

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia BORGOMANERO – Non c’è solo il caso del ‘corvo’ di Romagnano Sesia, qualcuno che, negli scorsi giorni, dopo un periodo di relativa tranquillità, è tornato a inviare centinaia di lettere, tutte in forma rigorosamente anonima, contro tutti, dall’Amministrazione comunale al parroco, passando per le associazioni (sulla vicenda indagano i Carabinieri). Un altro ‘corvo’ è stato in azione nelle scorse settimane a Borgomanero. In questo caso l’autore delle lettere anonime è stato individuato. A ricevere lettere anonime, nel Comune agognino, è stato il sindaco Anna Tinivella. A Borgomanero, però, grazie alle riprese della video sorveglianza il ‘corvo’ è stato identificato dai militari. “A fine marzo - racconta Il primo cittadino - è stato messo nella cassetta postale del Comune un plico privo di firma a oggetto la denuncia di alcuni casi di presunto sfruttamento della prostituzione. Ho inoltrato il tutto al comandante della Polizia Municipale per le relative indagini. Il 23 aprile una seconda lettera, scritta dalla stessa mano della precedente, mi è stata recapitata a mano a casa. È veramente inquietante – prosegue il sindaco – scoprire che qualcuno entra nella tua sfera privata, nascondendosi dietro l'anonimato. Abbiamo osservato le immagini riprese dalle telecamere, scoprendo che l'autore delle due missive era un uomo sui settant'anni. Martedì scorso, grazie a due Assessori che lo hanno riconosciuto dalle foto e ai Carabinieri prontamente intervenuti, l'anonimo individuo è stato identificato e fermato mentre attraversava il centro di Borgomanero”. “Non è la prima volta che in città, con la collaborazione delle forze dell'ordine e grazie ai sistemi pubblici o privati di videosorveglianza, si scoprono gli autori di atti illeciti o offensivi per il pubblico decoro – aggiunge l’assessore delegato alla Sicurezza, Ignazio Zanetta - tuttavia rimane la consapevolezza che a fronte di tanta civica irresponsabilità i mezzi a disposizione e consentiti dalla legge non siano ancora sufficienti”. mo.c.

Ha incassato per 4 anni la pensione della madre morta: a processo

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Cronaca NOVARA – Ha preso il via giovedì pomeriggio, in Tribunale a Novara, un processo a carico di un 65enne di Borgomanero, G.P., domiciliato a Castelletto Ticino. L’uomo, assistito dall’avvocato Marco Milan, è accusato di aver continuato a percepire la pensione della madre morta per circa quattro anni. Ieri, l’istruttoria dibattimentale davanti al pm Vezio Vicuna e al giudice Fabrizia Pironti di Campagna (tribunale monocratico). In aula non era presente l’Inps, che non si è costituita parte civile e mai, sinora, a quanto risulta, ha richiesto i soldi avuti dall’imputato, poco meno di 70mila euro. L’accusa per l’uomo è di truffa continuata ai danni di ente pubblico. Prossima udienza il 7 dicembre alle 14.mo.c. Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 30 aprile

Omegna, nasce il Comitato in difesa del Coq

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Cronaca Cresce la mobilitazione in difesa dell’ospedale Madonna del popolo, oggi Centro ortopedico di quadrante. Alla vigilia dell’assemblea di questa sera, giovedì 28 aprile alle 21 al Forum con l’assessore regionale alla Sanita Antonio Saitta, si è costituito un comitato del quale fanno parte, tra gli altri, tre ex-sindaci di Omegna e uno di Valstrona. Gli omegnesi sono Salvatore Deriu (già Psdi), Alberto Buzio (Pci, Pds, Ds, Pd), Antonio Quaretta (Udc). L’ex primo cittadino di Vastrona è Valentino Valentini, oggi vicepresidente del consiglio pastorale di Omegna. In prima fila anche il parroco, don Gianmario Lanfranchini, che annuncia una raccolta di firme in tutte le chiese del Cusio. ≪Penso – dice il sacerd

Rubarono un trattore e diversi litri di gasolio a un imprenditore: individuati nel Crotonese

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Cronaca Il 20 luglio dello scorso anno un imprenditore agricolo di San Maurizio d’Opaglio, nel Novarese, recandosi nella sua azienda, aveva avuto la sgradita sorpresa di un furto perpetrato ai suoi danni. Un furto in occasione del quale ignoti gli avevano rubato un trattore agricolo, svariati attrezzi da lavoro e ben 700 litri di gasolio per autotrazione, patendo un danno di circa 20mila euro, peraltro non coperto da assicurazione.Sulle prime le indagini dei Carabinieri di Alzo di Pella non avevano portato a nessun sviluppo positivo, sebbene i malviventi fossero stati ripresi da una telecamera della video sorveglianza. Ma finalmente, dopo diversi mesi, i Carabinieri di Petilia Policast
ITOF sotto scoop
Arrestato dalla Polizia
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia Articolo del: 28-04-2016

Ricatta l’amica ma finisce in manette

E' successo all'alba
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia Articolo del: 28-04-2016

Auto si ribalta tra Cressa e Fontaneto

18-12-2015
| Papa Francesco e “Rassa Nostrana”
08-09-2015
| il filmato del primo volo dell F35 a Cameri
16-03-2011
| Coffee Party - Appuntamento di Pernate con il Corriere di Novara
14-03-2011
| SPORTS NEWS - Pinardi prima di Atalanta - Novara
14-03-2011
| SPORTS NEWS - Parlano Andrea Lisuzzo e Marco Rigoni
Vai alla sezione Fotogallery completa » Guarda tutti i video »
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
AIN - ASSOCIAZIONE-INDUSTRIALI-NOVARA
Banner quadrato 03 - montipo
Più letti nella settimana
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 27-04-2016 | (letto 3515 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 27-04-2016 | (letto 809 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 18-04-2016 | (letto 529 volte)
Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | 19-04-2016 | (letto 422 volte)
Banner quadrato 04 - locauto
^ Top
"POPUP"