Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

buon anno
sabato, 28 marzo 2015

Edizione Ultim'ora TerritorioUltim'ora
NOTIZIE DAL TERRITORIO

autoarona per borgomanero 2

Cronaca

Se l’auto è “made in Borgomanero”

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Economia e Politica BORGOMANERO - Gli appassionati di automobilismo sportivo (con i capelli un po’ ingrigiti ovviamente) certo si ricorderanno della “rivoluzione” che avvenne in Casa Ferrari agli inizi degli anni ’60. Rivoluzione che portò alla nascita di una nuova scuderia, la “ATS” (Automobili Turismo e Sport) costituita nel 1962 dall’ingegner Carlo Chiti con la collaborazione di Romolo Tavoni e Giotto Bizzarrini e grazie al sostegno finanziario del Conte Giovanni Volpi, ricco imprenditore veneziano, proprietario della Scuderia Serenissima e già cliente Ferrari. L’intenzione era quella di cercare di fare concorrenza alla casa di Maranello sia in pista che su strada. Ma il marchio, dopo varie vicissitudini, chiuse dopo soli due anni di attività nel 1964. Non è morto però,  tutt’altro.  L’avventura sportiva e imprenditoriale iniziata e conclusa più di mezzo secolo fa rivive oggi grazie ad un pool di imprenditori novaresi trainati dal giovane ma assolutamente determinato e altrettanto competente Daniele Maritan, 33 anni, da tempo nel mondo dei motori , che a partire dal 2011 ha deciso di rilanciare il marchio Ats. La casa automobilistica ha sede a Borgomanero in via Novara 224 dove Maritan, assieme ad altri sei esperti collaboratori sta producendo vetture assolutamente “made in Italy” o meglio “made in Borgomanero”. Quattro anni fa ha esordito la “ATS Sport” per pista e competizione mentre lo scorso anno allo “Show Festival of Speed” a Goodwood è stata presentata una vettura “leggera” nella versione 1600 Turbo-  210 cv. Tra pochi giorni, dal 16 al 19 aprile al “Top Marques” a Montecarlo ATS sarà presente al Supercar Show che si terrà al “Grimaldi Forum”.   Carlo Panizza Leggi il servizio integrale sul Corriere di Novara di sabato 28 marzo 

Ordine del giorno ricchissimo per il Consiglio Comunale di Borgomanero

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Economia e Politica BORGOMANERO – Torna a riunirsi mercoledì 1 aprile alle 18 il Consiglio comunale di Borgomanero che si aprirà con la presa d’atto del Bilancio Consuntivo e della relazione annuale sull’attività svolta dalla Fondazione Achille Marazza e proseguirà con l’approvazione del nuovo statuto dell’Acquedotto di Borgomanero Gozzano e Uniti Spa, del nuovo regolamento relativo alla Cosap (il canone di occupazione delle aree pubbliche),  del piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari e della variante al piano dell’arredo urbano. All’ordine del giorno anche una serie di interrogazioni, mozioni e odg presentati sia dalla minoranza sia dall

Infortuni sul lavoro in calo nel Novarese

| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia | Cronaca BORGOMANERO -  Sono in calo gli infortuni sul lavoro nel Novarese: negli ultimi cinque anni si è passati da 4.758 (2009) a 3.350 nel 2013 con una flessione di quasi trecento rispetto al 2012. Di questi, solo uno ha avuto, sempre nel 2013, esito mortale. Sono dati forniti dall’Inail e resi noti domenica mattina in occasione della “Giornata regionale per le vittime del lavoro” che si è tenuta, organizzata dall’Anmil (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro) nell’auditorium dell’Istituto salesiano “Don Bosco”, dedicata quest’anno  ad un tema di grande attualità: “La disabilità e i molteplici ruoli della donna”. Dopo il saluto da parte del sindaco di Borgomanero Anna Tinivella sono intervenuti per conto dell’Anmil il presidente nazionale Franco Bettoni, q

Economia e Politica

Appuntamenti

SoftPlace - Power Your Web

Sport Locale

Spettacoli

 
 
 
 
 
^ Top
"POPUP"