Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 24 gennaio 2018
Articolo di: lunedì, 21 novembre 2011, 9:56 p.

A Romagnano Sesia Kimberly-Clark produce con il sole

La multinazionale della Scottex ha scelto la sede italiana per il suo primo impianto fotovoltaico al mondo

ROMAGNANO SESIA - Forse non era la giornata più adatta per inaugurare dei pannelli solari. Tuttavia, nonostante la nebbia e qualche goccia di pioggia, il nuovo impianto fotovoltaico dello stabilimento di Romagnano Sesia della Kimberly-Clark produceva lo stesso energia anche in una giornata autunnale come oggi. A dimostrazione che i vertici della multinazionale della carta tessuto, la “mamma” degli Scottex per intenderci, ci hanno visto giusto.
Installato sul tetto dei magazzini dell’azienda, l’impianto è costituito da oltre 4.300 pannelli solari che coprono una superficie che supera gli 8 mila metri quadrati. Un record tutto novarese, perché Kimberly-Clark ha voluto realizzare il suo primo parco solare proprio nella principale sede italiana, Romagnano Sesia. “Siamo orgogliosi perché per il primo impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica di Kimberly-Clark al mondo è stata scelta l’Italia che diventa un esempio per le politiche di sostenibilità ambientale” sottolinea Marco Querzoli, amministratore delegato del ramo italiano dell’azienda. L’impianto, che può arrivare a produrre un picco di 997 megawatt/ora, permetterà infatti di ridurre la emissioni di anidride carbonica fino a 550 tonnellate per anno, l’equivalente di 200 automobili in meno sulle strade.

Lucia Panagini

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

kimberly-clark-02.jpg

kimberly-clark-03.jpg

Articolo di: lunedì, 21 novembre 2011, 9:56 p.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top