Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
Articolo di: venerdì, 09 dicembre 2011, 1:26 m.

Coordinamento delle associazioni Arona Borgomanero

Ermanno Corradi nuovo presidente

BORGOMANERO - Ermanno Corradi, 52 anni è stato eletto presidente del “Coordinamento delle associazioni di volontariato Arona Borgomanero”. Coordinerà l’attività di un “direttivo” composto dai vicepresidenti Daniele Giaime e Silvia Riva, dal segretario Max Negretti, dal tesoriere Giovanna Alloni e dai consiglieri Reiniero Cavalli, Daniela Forti, Augusto Cavagnino e Carlo Volta.

Attualmente il Coordinamento è costituito dalle seguenti associazioni: Aido/Borgomanero, Orizzonti/Associazione per l’integrazione e servizi a persone con disabilità Borgomanero,  Auser /Associazione per l’Autogestione dei Servizi e la Solidarietà Borgomanero, Pro Nefropatici Fiorenzo Alliata Borgomanero, Avo/Associazione Volontari Ospedalieri Borgomanero, Mamre/Associazione per l’Accoglienza Borgomanero, Avis/Sovracomunale Borgomanero, “L’Arca” Associazione a Sostegno dei Diritti delle Persone Diversabili Borgomanero, Associazione Dignità e Lavoro “Cecco Fornara” Borgomanero, Auser/Associazione Volontari Assistenza Argilla Auser Gargallo, Spazio Giocoleria The Baiel Brigade Borgomanero, Ana/Associazione Alpini Borgomanero, Compagni di volo Borgomanero, Disabili e arruolati Borgomanero, Agbd/Associazione Genitori Bambini Down Arona, Avo/Associazione Volontari Ospedalieri Arona, Forti e Serene Arona, Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante Nebbiuno, Associazione Parkinsoniani delle Province di Novara e del Vvo Arona, Aiutapsiche Onlus Arona.

Venne istituito nel 2004 sulla spinta di amministratori locali per mettere “in rete” le associazioni del territorio che operano a favore delle persone nel campo sanitario e sociale. La sede è in viale Zoppis presso lo sportello di volontariato all’interno dell’Ospedale Ss. Trinità.

Carlo Panizza 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: venerdì, 09 dicembre 2011, 1:26 m.

Dal Territorio

Elisa e la scelta di partorire in casa

Elisa e la scelta di partorire in casa
GARGALLO L’intimità di un momento unico, vissuto in casa con la propria famiglia, partecipe dell’evolversi dell’evento. Elisa Botto Steglia ci accoglie, a poche settimane dal parto, sorridente e serena con il suo bimbo in braccio. Sullo sfondo della stanza i disegni colorati del suo primo figlio. Per la giovane mamma la decisione di partorire a casa (seguita ad un(...)

continua »

Altre notizie

^ Top