Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 24 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 04 ottobre 2012, 10:24 m.

Sfilata di chef stellati a Pettenasco

Ritrona il galà benefico "Le Stelle sul Lago d'Orta"

PETTENASCO - Un parterre di chef pluristellati, la cornice splendida delle sponde cusiane e un fine benefico: sono questi gli "ingredienti" di "Le Stelle sul Lago d'Orta", la serata-evento che da 8 anni unisce il gusto e la solidarietà. L'appuntamento 2012 sarà lunedì 22 ottobre presso il ristorante hotel L'Approdo di Pettenasco e servirà a raccogliere fondi per la Comunità di Sant'Egidio di Novara.

"L'idea di una cena benefica è partita nel 2005 da un incontro casuale tra i rappresentanti dei service club di Novara e del Cusio - spiega Oreste Primatesta, titolare di "L'Approdo" - Negli anni è cresciuta, sino a diventare un vero e proprio evento gourmand" Col passare delle edizioni, la manifestazione è infatti sempre più di richiamo nazionale, radunando non solo i migliori chef della Provincia di Novara, ma anche pluristellati di altre Regioni. "Guest star" dell'edizione 2012 è il tristellato Massimo Bottura, dell'Osteria Francesca di Modena, che sarà ai fornelli insieme a 4 dei cuochi più quotati della Provincia di Novara, Luisa Valazza del Ristorante Al Sorriso di Soriso (3 stelle Michelin), Antonino Cannavacciuolo di Villa Crespi di Orta San Giulio (2 stelle Michelin), Marta Grassi del Tantris di Novara (1 Stella Michelin) e Paolo Gatta del Ristornate Pascia di Invorio (1 Stella Michelin). Curatissimo il menù, frutto di un minuzioso bilanciamento tra i "piatti forti" dei vari chef realizzato da Roberto Restelli e Fausto Arrighi, noti per l'impegno come giudici Michelin. Novità del 2012 è uno special award, sponsorizzato dall'azienda Alessi, che premierà un ristorante emergente del territorio. Il primo vincitore è Stefano Allegranza, chef patron del ristorante "La Stella" di Borgata Baceno di Vagna di Domodossola, che sarà a sua volta in cucina tra i più blasonati colleghi per preparare il menù della serata di gala.

I proventi della serata saranno destinati alla Comunità di Sant'Egidio, a cui già l'anno scorso sono stati donati circa 19 mila euro. "In particolare il denaro servirà a comprare libri e materiale per i tanti bambini che vengono aiutati dall'associazione" spiega Francesca Blanch, responsabile comunicazione dell'evento. Le prenotazione per la serata possono essere effettuate ai numeri telefonici: 0323 89345 - 335 6433325 - 335 8959077. Il costo del galà è di 200 euro a persona. Nella foto: un momento della presentazione.

Lucia Panagini

Articolo di: giovedì, 04 ottobre 2012, 10:24 m.
youkata

Dal Territorio

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero

Cucinare senza glutine: il corso a Borgomanero
BORGOMANERO - Secondo i dati ufficiali contenuti nel rapporto redatto dal Ministero della Salute, in Italia nel 2014 i celiaci erano 172.197, con un incremento di quasi ottomila unità rispetto al 2013 e addirittura di 23.500 rispetto al 2012. La celiachia è definita dalla scienza medica come una infiammazione cronica dell'intestino tenue, scatenata dall'ingestione di glutine(...)

continua »

Altre notizie

^ Top