Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 15 dicembre 2017
Articolo di: martedì, 21 agosto 2012, 10:19 m.

Sizzano in lutto per Antonio Conterbia

E’ stato primo cittadino per 14 anni. Ecco il ricordo dell’attuale sindaco

SIZZANO – “Si è sempre impegnato per il paese con un impegno amministrativo durato quasi 20 anni”. Così l’attuale sindaco di Sizzano, Stefano Vercelloni, ricorda il suo predecessore Antonio Conterbia, scomparso nello scorso fine settimana. Conterbia, 62 anni, è morto all’alba di sabato dopo aver accusato un malessere che ha reso necessario il ricovero all’Ospedale di Novara. E’ stato sindaco per 14 anni a Sizzano, dove ancora risiedeva, e attualmente era alla guida il Comune di Cellio, in Valsesia. Non è stata ancora fissata la data dei funerali, ma le esequie si svolgeranno con tutta probabilità domani o dopodomani a Sizzano, dove risiedeva e dove è stato figura di spicco della vita amministrativa per un ventennio. “Ha fatto il sindaco per tre mandati, dal 1990 al 2004, e si è sempre speso per la promozione del territorio” dice ancora di lui Stefano Vercelloni. Proprio Conterbia è stato l’ideatore di Promoterr, la fiera dei Comuni che promuove la viticoltura locale e non solo, nata nel 1999. A piangerlo anche i colleghi dell’Anpci, l’Associazione Nazionale Piccoli Comuni Italiani, di cui era collaboratore. Il direttivo ricorda come “Antonio si è sempre speso per il bene delle comunità rappresentante e per le attività della nostra associazione”. Lascia la madre Amelia, la moglie Milena e il figlio Gabriele con Donatella.

Lucia Panagini

 

Articolo di: martedì, 21 agosto 2012, 10:19 m.
^ Top