Corriere di Borgomanero

Periodico Indipendente di Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia

montipo

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 24 settembre 2017
Articolo di: mercoledì, 12 dicembre 2012, 6:08 p.

Tangenziale Romagnano, sta per nascere un comitato

Sarà costituito da cittadini che non vogliono l'utilizzo delle scorie di fonderia

ROMAGNANO SESIA - Contro l'utilizzo di scorie di fonderia per la costruzione del secondo lotto della tangenziale di Romagnano, potrebbe nascere a breve un comitato spontaneo o un'associazione di cittadini. E' l'idea che è uscita da un'assemblea svoltasi ieri sera a Romagnano. Alla riunione si è ribadito che la circonvallazione è un'opera importante per la cittadina della Bassa Valsesia, ma non deve essere costruita con quel tipo di residui. Presenti all'assemblea anche alcuni rappresentanti del Comitato Dnt, un altro gruppo spontaneo di cittadini dell'Est Sesia che si batte contro il progetto di trivellazioni petrolifere a Carpignano.

"La costituzione di un comitato può dare una mano in questo senso" commenta il sindaco di Romagnano, Carlo Bacchetta. Il Consiglio Comunale ha già detto il la sua sul progetto, votando la scorsa settimana in modo unanime una delibera in cui dichiarva la propria contrarietà all'utilizzo delle scorie. Un no a cui si è arrivati dopo un lungo iter di riunioni e consigli comunali aperti.

"Quando si parla di salute pubblica è meglio usare tutte le cautele del mondo - sottolinea il primo cittadino - Tanto più che la ditta che ha vinto l'appalto avrebbe richiesto ulteriori deroghe ai limiti massimi di legge". La decisione ora spetta alla Provincia di Novara, che si dovrebbe esprimere sull'argomento entro fine gennaio. 

Lucia Panagini

Articolo di: mercoledì, 12 dicembre 2012, 6:08 p.
youkata
^ Top